Ed eccoci a parlare dello Shonen Jump in cui vede la sua conclusione il famosissimo manga sullo shinigami dai capelli arancioni, sto parlando di Bleach!

Dopo quindici anni la serie lascia la rivista, e lascia un po’ l’amaro in bocca a tutti i suoi fan: non soltanto a causa della delusione relativa all’annuncio “importantissimo” che si è rivelato non essere la ripresa della serie animata, bensì la messa in produzione di un film live-action, ma anche perché, guardando agli ultimi capitoli del manga è evidente che ci sia stata un’accelerazione della trama al fine di chiudere la serie in fretta e furia; con un finale tanto affrettato quanto banale.

Ma lasciandoci alle spalle questa tristezza per uno splendido manga azzoppato dalla sua saga finale, andiamo a vedere come tutti i mangaka serializzati nello Shonen Jump abbiano salutato Bleach.


Shonen Jump #38

0

Love Rush! (Cover e pagina a colori, Nuova Serie)
Haikyuu!!
One Piece
Bleach (Pagina a colori, Fine, Annuncio Importante)
Hinomaru Zumou
Yakusoku no Neverland (23 pg.)
Boku no Hero Academia (Pagina a colori)
Black Clover
World Trigger
Kochikame
Kimetsu no Yaiba
Yuragi-sou no Yuuna-san
Shokugeki no Souma
Samon-kun wa Summoner
Sesuji wo Pin! to
Takuan to Batsu no Nichijou Enma-chou
PSI Kusuo Saiki
Gintama
Toriko
Isobe Isobee Monogatari

Apre la rivista la nuova serie Love Rush, a prima vista il Chara-design lascia molto a desiderare, non perché sia brutto, ma perché sa di già visto; comunque il jump aveva proprio bisogno di un manga di questo genere dopo l’addio di Nisekoi.
Secondo posto del Toc preso da Haikyuu!!, e l’autore della serie sulla pallavolo commenta così l’uscita di scena di Bleach:

“Ho sempre ammirato e cercato di imitare il tuo incredibile tratto, ti ringrazio per tutto il tuo duro lavoro, Kubo-sensei”

Al terzo posto del Toc, troviamo invece Eichiro Oda, il mangaka veterano si congratula con Tite Kubo con queste parole:

“Hai fatto un incredibile lavoro con Bleach negli ultimi quindici anni Kubo-san! ora va’ e riposati per bene!”

Dopo il capitolo finale di Bleach troviamo il capitolo di Hinomaru Zumo, anche il mangaka che disegna la serie sul sumo elogia Bleach :

“Ho sempre ammirato il tuo lavoro, è sempre stato così fico fino alla sua conclusione, grazie di tutto Kubo-sesnsei!”

Il disegnatore di Yakusoku no Neverland, che per il terzo capitolo ha avuto un incremento nel numero delle pagine, parla così di Bleach:

“Se ci penso è incredibile che la mia serie sia finita per un po’ nella stessa rivista in cui è serializzato Bleach, manga che lessi la prima volta durante la scuola superiore”

ed il mangaka di Yakusoku no Neverland non è il solo ad essersi rivelato un fan di Bleach di lunga data: infatti anche il mangaka dietro Kimetsu no Yaiba conferma di leggere di Bleach sin dai tempi del College.

Yuuki Tabata, il mangaka dietro la penna che crea Black Clover, rivela nei commenti del Jump di questo numero quanto sia stato importante Bleach per la sua crescita:

“Hai avuto una grande influenza sul mio lavoro, grazie per tutto il tuo duro lavoro durante questa lunga serializzazione di successo, Kubo-sensei!”

E fra i tanti commenti non poteva mancare quello di Kohei Horikoshi, creatore del famoso manga My Hero Accademia, il quale nel commento scherza su quanto Bleach abbia influenzato la sua vita:

“Ogni volta che apro il mio ombrello non posso fare a meno di gridare Ban-kai, congratulazione per la conclusione di Bleach!”

L’autore di World Trigger saluta bleach con queste parole:

“E cosi Bleach finalmente raggiunge la sua conclusione, Kubo-sensei, mille grazie per il tuo duro lavoro”

Se da una parte l’autore di Kochiame, il manga più anziano del Jump, saluta Tite Kubo e lo invita a prendersi una vacanza, lo stesso  non si può dire dell’autore di Shokugeki no Soma che saluta Bleach con questo augurio:

“Kubo-sensei immagino tu debba essere esausto dopo tutto il tuo duro lavoro, però non vedo l’ora di leggere la tua prossima opera!”

Takuma Yokota autore di Sesuji wo pin! oltre a congratulassi con Bleach rivela con queste parole di essere stato un fan di un’altra serie del sensei Kubo, decisamente meno famosa di Bleach:

“Io ero un grande fan anche di Zombie Powder, grazie mille di tutto quanto!”

Dal fondo dello Shonen Jump arrivano anche i commenti dell’autore di Psi:

“Kubo-sensei, grazie mille per il tuo incredibile lavoro in questi ultimi quindici anni, aspetto con ansia il tuo prossimo lavoro”

Ed ancora, del sensei Sorachi, autore di Gintama  e grande fan di Bleach,  che sprona con queste parole Tite Kubo a rimettersi presto a lavoro su un nuovo manga:

“Ancora una volta, il Jump è diventato un posto un po’ più solitario, Kubo-sensei, per favore torna presto!”

Su questo numero poi, l’autore di Toriko coglie l’occasione anche per commentare la conclusione di Nisekoi avvenuta sullo scorso numero del Jump:

“Komi-sensei, Kubo-sensei, grazie per il vostro operato durante le vostre due lunghe serializzazioni di successo”

Chiude il Jump come al solito Isobe Isobee Monogatari, il mangaka si congratula sia con Bleach per aver raggiunto la sua conclusione che con il suo stesso manga per aver raggiunto il capitolo 200!

Chiudiamo con il commento di Tite Kubo stesso:

“In qualche modo, dopo 15 anni sono stato in grado di finire di disegnare Bleach! sono infinitamente grado a tutti voi che avete continuato a leggerlo e a supportarlo ed anche ad Ichigo ed ai suoi amici”

bbb

Per questa settimana è tutto alla prossima!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui