Il film uscirà il 7 luglio 2017 negli USA.

E’ stato annunciato ieri che l’attrice e cantante Zendaya interpreterà Mary Jane Watson in Spider-Man: Homecoming anche se non c’è alcuna conferma ufficiale. Il cambio di etnia del personaggio ha scatenato le solite proteste dei fan più conservatori. James Gunn, regista di Guardiani della Galassia, ha postato su Facebook:

“La gente si arrabbia quando qualcosa che viene considerato intrinseco in un personaggio dei fumetti viene cambiato in una trasposizione cinematografica. Lo capisco. Ci sono film che non mi piacciono perché fraintendono la base della storia o dei personaggi (per esempio, detesto ancora il fatto che nel primo film di Batman il Joker sia l’assassino dei genitori di Bruce).

Ciò detto, non credo che un personaggio si identifichi nel colore della sua pelle. Quando Michael B. Jordan è stato scelto per interpretare Johnny Storm, non ho capito il livore dei fan. La caratteristica principale di Johnny, per me, non è la pelle bianca o i capelli biondi ma il fatto che sia un eroe sbruffone, divertente e ardente. Ero felice di vedere il personaggio interpretato da uno dei migliori e più affascinanti giovani attori in circolazione.

Ieri è emerso un rumor secondo cui Mary Jane sarà interpretata da una giovane nera, Zendaya, e su internet si è scatenato l’inferno (di nuovo). In un tweet ho scritto che se le persone si lamentano per l’etnia di Mary Jane le loro vite sono troppo belle. (Per quelli di voi che pensano che questa sia la conferma che Zendaya stia interpretando MJ, voglio chiarire che nonostante abbia letto la sceneggiatura ed abbia incontrato l’attrice in questione, non ho idea di quale ruolo abbia. C’è la possibilità che qualcuno me l’abbia detto, ma non me lo ricordo. Lo scoprirò quando andrò alla Marvel questo pomeriggio, ma mi sento libero di parlarne perché si tratta del concetto secondo cui una donna nera possa interpretare Mary Jane, a prescindere se sia una possibilità concreta o un’ipotesi).

Ho ricevuto migliaia di risposte al mio tweet. La maggior parte erano positive. Alcuni amici non erano d’accordo, pensano che il personaggio debba essere uguale al fumetto, ma erano considerazioni gentili. E poi ci sono stati alcuni commenti razzisti.

Non rispondo ai razzisti, non posso cambiare la loro mentalità. Ma per la maggior parte di risposte gentili che ho ricevuto: per me, se l’attributo principale di un personaggio, l’elemento che lo rende iconico, è il colore della sua pelle o il colore dei capelli, francamente penso che quel personaggio sia debole e faccia schifo. Per me, quello che rende tale MJ è il suo ruolo di femmina alfa, e se l’attrice riesce a incarnare questa caratteristica, allora funziona. E, per la cronaca, credo che Zendaya corrisponda alle caratteristiche fisiche principali di MJ, è una modella alta e magra, ed è molto più appropriata delle attrici che l’hanno interpretata in passato.

Ad ogni modo, se continuiamo a fare film basati su una maggioranza di eroi bianchi e continuiamo a sostenere personaggi dei fumetti dell’ultimo secolo, dobbiamo abituarci a riflettere sul mondo odierno. Nonostante qualcuno possa non somigliare alla concezione che abbiamo di un personaggio, forse potremmo abituarci all’idea di rimanerne felicemente sorpresi, e spesso lo siamo.”

Tom Holland ha debuttato nel ruolo di Spider-Man in Captain America: Civil War. Il giovane attore inglese tornerà ad interpretare l’Arrampicamuri in Spider-Man Homecoming, prodotto da Sony e Marvel Studios. Marisa Tomei (The Wrestler, La Grande Scommessa) interpreterà zia May. Nel film comparirà anche Robert Downey Jr. nel ruolo di Tony Stark-Iron Man. Michael Keaton dovrebbe essere confermato nel ruolo dell’Avvoltoio. Nel cast anche l’attrice e cantante Zendaya Coleman (A tutto ritmo, Ballando con le stelle, K.C. Agente Segreto) nel ruolo di Michelle Gonzales, Laura Harrier (Una vita da vivere) nel ruolo di Liz Allen, Michael Barbieri, Donald Glover, Tony Revolori (Grand Budapest Hotel) nel ruolo di Flash Thompson, Logan Marshall-Green nel ruolo del villain secondario, Martin Starr, Hannibal Buress, Isabella Amara, Jorge Lendeborg Jr., Angourie Rice, J.J. Totah e Kenneth Choi (Jim Morita degli Howling Commandos nel Marvel Universe cinematografico) nel ruolo del preside della scuola di Peter Parker.

Il film sarà diretto da Jon Watts (Clown, Cop Car) da una sceneggiatura di John Francis Daley e Jonathan Goldstein (Come ti rovino le vacanze).

Il nuovo film di Spider-Man è una co-produzione Sony Pictures e Marvel Studios e uscirà il 7 luglio 2017 negli USA anche in IMAX.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui