Durante la fase di testing per un nuovo metodo di ban per gli utenti che usano i bot, parecchi allenatori del Belgio si sono improvvisamente trovati…senza PokeStop e Palestre!

I giocatori che usano i bot sono una costante spina nel fianco sia per Niantic che per gli altri allenatori, scoraggiati dall’affrontare Pokemon più forti del dovuto ottenuti illegalmente. Per questo, la casa di sviluppo sta cercando in tutti i modi, anche con ban permanenti, di estirpare dal gioco tutti gli imbroglioni.

Curiosamente però, durante la fase di testing di un nuovo metodo di ban per gli utenti che usano i bot, Niantic si è ritrovata a mettere fuori uso quasi la totalità degli allenatori del Belgio! Questo perchè una delle comunità maggiormente coinvolta nella “task force anti-bot”, pokemongodev, si è collegata all’IP nazionale usato dalla compagnia telefonica Proximus, uno dei più grandi operatori del Belgio, per bannare un utente.

Il ban è avvenuto però per tutti gli utenti Proximus, che si sono quindi trovati improvvisamente senza più la possibilità di interagire con Palestre e PokeStop. Non è la prima volta che successo questi imprevisti a Niantic: già in Brasile gli utenti avevano avuto dei problemi, sempre per via di alcuni test.

La lotta ai bot è giusta e sacrosanta, ma che non ci rimettano i poveri allenatori di un’intera nazione…

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui