Dopo poco tempo dal lancio, sono arrivate segnalazioni dagli avvocati Nintendo per far chiudere il gioco fan made Pokemon Uranium.

Ci sono voluti ben nove anni di programmazione a un gruppo di appassionati Pokemon, che hanno voluto rendere omaggio ai titoli Blu & Rosso creando una nuovo gioco e una nuova regione dove, i primi storici Pokemon, sono mutati a causa di radiazioni. Non sono bastati i tantissimi download (1.500.000) per evitare a Pokemon Uranium le segnalazioni dagli avvocati Nintendo, con la richiesta ai creatori di rimuovere immediatamente il link per scaricare il gioco.

“Non siamo stati contattati personalmente, ma immaginiamo e sappiamo quale sia la loro richiesta e li rispettiamo. Tuttavia, non siamo responsabili di eventuali download dopo la rimozione” le parole dei creatori, sul sito web del gioco.

(via ANW)

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Pazzesco che debba succedere ancora di questi tempi qualcosa del genere. Vorrei un mondo open source, con più possibilità di migliorare e condividere…Lo sforzo di questi ragazzi è stato ammirevole

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui