Pokemon Uranium, il gioco fan made chiuso da Nintendo

Pubblicato il 16 Agosto 2016 alle 15:00

Dopo poco tempo dal lancio, sono arrivate segnalazioni dagli avvocati Nintendo per far chiudere il gioco fan made Pokemon Uranium.

Ci sono voluti ben nove anni di programmazione a un gruppo di appassionati Pokemon, che hanno voluto rendere omaggio ai titoli Blu & Rosso creando una nuovo gioco e una nuova regione dove, i primi storici Pokemon, sono mutati a causa di radiazioni. Non sono bastati i tantissimi download (1.500.000) per evitare a Pokemon Uranium le segnalazioni dagli avvocati Nintendo, con la richiesta ai creatori di rimuovere immediatamente il link per scaricare il gioco.

“Non siamo stati contattati personalmente, ma immaginiamo e sappiamo quale sia la loro richiesta e li rispettiamo. Tuttavia, non siamo responsabili di eventuali download dopo la rimozione” le parole dei creatori, sul sito web del gioco.

(via ANW)

TAGS

Articoli Correlati

C’era da immaginarselo, ma ora è ufficiale. Ci sarà un sequel per The Batman, nuovamente diretto da Matt Reeves e...

27/04/2022 •

21:12

Con l’avvicinarsi del rilascio della serie di Ms Marvel su Disney+ l’8 giugno iniziano a trapelare alcune immagini...

27/04/2022 •

18:00

“Decostruire. Ricostruire. Rinascere.” Finalmente torna a Roma il «Festival di storie, segni e disegni» ARF! Il Festival...

27/04/2022 •

16:04