Il film di David Ayer rimane in testa al boxoffice USA anche nel suo secondo weekend, e nel resto del mondo pare non avere rivali.

Dopo un primo weekend col botto, gli analisti avevano predetto un calo nel secondo weekend per Suicide Squad, e così è stato. Nel mercato internazionale, infatti, Suicide Squad ha avuto un calo del 56%, 10% in meno di quello fatto registrare da Batman v Superman: Dawn of Justice a marzo. In Nord America, invece, il film è sceso del 67%.

Ciononostante, il debutto al cinema della Task Force X continua ad andare a gonfie vele con un solido $58.7 milioni in sessanta mercati questo weekend, per un totale internazionale di $242.5 milioni. Come risultato, complessivamente il terzo film del DC Cinematic Universe è arrivato a sfiorare il mezzo miliardo, con l’impressionante cifra di $465.4 milioni d’incasso totali.

Un calo del 56% è comunque significativo (Guardians of the Galaxy ne fece registrare uno del 40.5% durante il secondo weekend, Deadpool del 36%), e sarà interessante vedere cosa accadrà durante la terza settimana. Il fatto che il film sia arrivato così velocemente al mezzo miliardo non è una cattiva cosa, ovviamente, ma potrebbero volerci cifre ancora più considerevoli per spingere la Warner Bros. a considerare SS un successo vero e proprio.

Per voi ci sarà un sequel? La risposta ce la darà il tempo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui