Il film uscirà il 16 febbraio 2018 negli USA.

Intervistato da SlashFilm, Joe Robert Cole, sceneggiatore di Black Panther, ha rivelato: “Il nostro film si svolge subito dopo Civil War. Avrete modo di vedere il protagonista affrontare il suo cordoglio e prendere il comando della nazione come nuovo re. Succederanno molte cose in proposito. La nazione sarà minacciata dall’interno e scopriremo cos’è il Wakanda, la nazione più tecnologicamente avanzata del pianeta. Mentre l’importanza del Wakanda crescerà avrà degli effetti sul Marvel Universe cinematografico ed è entusiasmante.”

“L’Africa è una grande nazione. Ci sono molti paesi, ognuno dei quali ha storie diverse, mitologie e culture ma noi abbiamo cercato di rifarci alla storia, alle influenze culturali per poi estrapolarle nella nostra tecnologia, estrapolarle nel modo in cui vediamo il Wakanda, le differenti parti del paese e la sua cultura. Volevamo partire dalla realtà e iniziare a costruire da lì. Sarà autentico e realistico.”

Chadwick Boseman ha esordito nel ruolo di Black Panther in Captain America: Civil War e tornerà in Avengers: Infinity War. Nakia sarà l’interesse sentimentale del protagonista e membro del Dora Milaje, le guardie del corpo di Black Panther reclutate dalle tribù di tutto il Wakanda e potenziali regine, una delle quali è già apparsa in Captain America: Civil War. Michael B. Jordan (Creed – Nato per combattere) sarà Erik Killmonger. Danai Gurira (The Walking Dead) sarà Okoya.

Ryan Coogler (Creed – Nato per combattere) scriverà e dirigerà Black Panther. Le riprese partiranno all’inizio del 2017 e il film uscirà il 16 febbraio 2018 negli USA.

Dovrebbe tornare anche Andy Serkis nel ruolo di Klaw, già apparso in Avengers: Age of Ultron.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui