In un’intervista a ComicBook, il giovane attore di Gotham David Mazouz ha parlato di Bruce e del doppelganger che vedremo nella prossima stagione.

E’ soltanto un 15enne, ma promette davvero bene: David Mazouz è sempre più protagonista in Gotham, col suo ruolo da giovane Bruce Wayne che va sempre più delineandosi. In una recente intervista a ComicBook, ha parlato del doppelganger del suo personaggio, apparso nel finale della scorsa stagione tra i mostri creati da Strange e scappati da Indian Hill.

“Sto interpretando due personaggi ed è tutto molto divertente” afferma Mazouz, che però non si sbilancia “E’ cattivo? Non saprei. Non posso dirvi nulla a riguardo…se dietro c’è la Corte dei Gufi? Chissà…(ride). Ciò che posso dirvi è che non è un cattivo, o per lo meno non ancora. Non ha cattive azioni, ma potrebbe anche cambiare in futuro…per me è divertentissimo interpretare due personaggi, passare in due corpi diversi nella stessa giornata, fantastico!”

Per quanto riguarda il vero Bruce invece, l’attore rivela: “Nella prossima stagione cambieranno tante cose, specialmente dopo gli eventi della premiere…Bruce si rende conto che la sua indagine porta troppi rischi e che potrebbe seriamente mettere in pericolo le persone che ama, così come successo con  Selina e Gordon. Bruce rifletterà su questa cosa e sarà probabilmente uno dei motivi che lo spingono ad indossare una maschera…”

Il mantello di Batman, appunto, che sembra sempre più vicino visto e considerato che è stato chiesto all’attore di imparare le Arti Marziali: “Ci saranno più scese d’azione e quindi la produzione mi ha chiesto di allenarmi. Ho un allenatore apposito, per ora sto facendo Krav Maga, Pugilato, Jiu Jitsu, un po’ di tutto. E’ un allenamento di cui sicuramente Batman sarebbe orgoglioso” conclude l’attore.

Gotham ritornerà su Fox con la terza stagione dal 19 settembre

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui