L’odierna puntata di RAW si è svolta presso il “PHILIPS ARENA” in quel di Atlanta (Georgia).

L’appuntamento settimanale con Monday Night RAW si apre con la nuova Campionessa, Sasha Banks che si avvia verso il ring, accompagnata dal calore di tutto il pubblico presente. Una volta al centro del quadrato, la Banks ringrazia tutti e si proclama nuova Campionessa. Inoltre, annuncia che a WWE SummerSlam lei dovrà difendere il Titolo contro Charlotte per il rematch e in quel momento, ruberanno lo show. Ad interromperla è proprio Charlotte che viene subito coperta di fischi e poi da sfottò dalla Campionessa, visto che quest’ultima l’ha battuta con la mossa di sottomissione. Charlotte risponde ricordando a tutti che è stata Campionessa per più di 300 giorni, ha raggiunto ogni obiettivo e credendosi ancora la Regina, avverte la Banks che la batterà a SummerSlam con le sue sole forze.

All’improvviso, Chris Jericho interrompe le belle e forti ragazze e si lancia verbalmente contro la Banks perchè quest’ultima si è azzardata a sparlare di Charlotte che oltre ad essere la figlia del grande Ric Flair, ha raggiunto obiettivi maggiori rispetto a quest’ultimo. Jericho viene poi interrotto da Enzo Amore il quale sempre con la sua geniale comicità, si allea con la Banks e si scontra verbalmente con Jericho. I due vanno avanti con molti giochi di parole. Il quartetto viene infine interrotto da Mick Foley che sancisce un Mixed Tag Team Match tra Sasha Banks (C) & Enzo Amore contro Charlotte & Chris Jericho.

  • MIXED TAG TEAM MATCH: Charlotte & Chris Jericho battono Sasha Banks (C) & Enzo Amore.

A fine match, Jericho infierisce ancora su Enzo ma a salvare il “Certified G” ci pensa il suo compagno di Team, Big Cass.

  • SINGLE MATCH: Braun Strowman batte Evan Anderhorne.

Nel backstage Mark Henry dichiara a Stephanie McMahon e a Mick Foley che è fiero di rappresentare la WWE ai giochi olimpici di Rio 2016 ma aggiunge inoltre che vorrebbe far parte dello show di RAW con un match. I due dirigenti ci pensano su e gli conferiscono per la serata, un match contro Rusev nel quale il Campione degli Stati Uniti metterà in palio la sua cintura.

  • TAG TEAM MATCH: The Shining Stars battono The Golden Truth.

Il commentatore Michael Cole è sul ring ed invita come ospite, Finn Balor. Finn Balor si è guadagnato l’opportunità di sfidare a WWE SummerSlam, Seth Rollins per il WWE Universal Championship. Balor dichiara che è stata una settimana fantastica nella quale voleva dare un grande impatto. Ad interromperlo poi ci pensa appunto Rollins che manda via Cole. Rollins presenta di nuovo al pubblico Balor, spiega che è un ex NXT Champion e l’ex Shield dichiara che lui ha fatto cose che anche Balor ha fatto, solo che Rollins dice che lui stesso le ha fatte meglio. Balor ammette tutto ma risponde affermando che a SummerSlam lo batterà e diventerà Campione perchè lui se l’è guadagnata questa opportunità, mentre Rollins l’ha gentilmente ricevuta. Quest’ultimo lo blocca affermando che tutto quello che ha fatto, se l’è guadagnato. Balor risponde dichiarando che ha affrontato molte persone come Rollins e riuscirà a batterlo guadagnandosi i riflettori. Infine Seth non ne può più e all’improvviso lo attacca ma Finn lo anticipa e lo colpisce con freddezza.

  • SINGLE MATCH per il WWE UNITED STATES CHAMPIONSHIP: Rusev (C) (con Lana) batte Mark Henry.

Dopo l’ennesima vittoria, Rusev (C) sfrutta l’occasione per sparlare degli americani e afferma che questi ultimi vincono solo truccando. Subito dopo lo interrompe con l’incredulità del pubblico, da Roman Reigns che lo attacca per bene fino a costringere il Campione alla resa. Alla fine Roman prende la cintura, come a dichiarare che vuole un match per vincerla.

  • SINGLE MATCH: Titus O’Neil batte Darren Young (con Bob Backlund).

Nel backstage Sheamus mostra la sua frustrazione a Stephanie e Mick perchè non riesce ad avere un’opportunità titolata a differenza di Mark Henry che poco fa ne ha avuto uno. Cesaro lo interrompe e dice che il motivo è perchè il pubblico non vuole vedere Sheamus ma Cesaro, appunto. Tra i due si accende astio ma Mick stabilisce un match tra i due europei e chi dimostrerà più preparazione, otterrà una chance titolata.

  • WOMEN’S SINGLE MATCH: Nia Jax batte Ariel Monroe.

I Campioni di Coppia del New Day entrano nel ring visibilmente irritati dal fatto che la settimana scorsa, durante la loro festa per essere i Campioni più longevi dalla storia della WWE, sono stati violentemente attaccati dal duo Gallows ed Anderson del Club. I due Tag Team avranno un match adesso e Xavier Wood ha l’obbligo di andar via dal borgo ring.

  • TAG TEAM MATCH: The New Day (C) battono The Club.

A fine match, il Club attacca nuovamente in maniera violenta i Campioni del New Day, in particolare ferendo Big E.

  • SINGLE MATCH: Cesaro batte Sheamus.

Heath Slater è sul ring per dar il bentornato a Jinder Mahal che torna in WWE. Mick Foley li interrompe e dice loro che c’è ancora un posto nel roster di RAW e Slater e Mahal dovranno sfidarsi e il vincitore otterrà il contratto. Slater non vuole perchè tra i due c’è amicizia e non vorrebbe sfidarlo. Tuttavia, Mahal non la pensa allo stesso modo, infatti gli volta le spalle e da inizio al match.

  • SINGLE MATCH: Jinder Mahal batte Heath Slater.

Mahal tradisce il suo amico, gli rifila un calcione e vince il match. Il vincitore avrà un contratto per RAW mentre Slater naviga ancora in acque ignote.

  • SINGLE MATCH: Seth Rollins batte Sami Zayn.

Tempo di Main Event che non prevede nessun match ma c’è l’atteso ritorno di Brock Lesnar!

A parlare per lui, ci pensa Paul Heyman il quale dichiara che a SummerSlam si divertiranno molto. Heyman, dal momento che sta accanto a Lesnar, può dire tutto quello che gli pare e piace. Inoltre il duo non è ritornato per aggregarsi alla New Era ma è quest’ultima che si deve adattare al duo.
Heyman poi nomina Randy Orton, ossia l’avversario di Brock Lesnar per SummerSlam. Heyman elenca tutte le sue vittorie e la sua convinzione che basta una RKO per vincere ma l’avvocato della Bestia si chiede, quali voci nella testa di Orton gli dicono che non sarà invece distrutto a Suplex City.

Tuttavia, Heyaman dice che se Orton avrà fortuna non andrà in ospedale dopo il match ma è sicuro che non riuscirà ad eseguire nemmeno una RKO sulla bestia, non è uomo abbastanza. Ma in quel preciso momento, completamente dal nulla, (come recita la sua frase) Randy Orton appare da sotto il ring ed esegue una RKO su Lesnar che lo abbatte! Orton scappa subito via prima che la Security lo acchiappi in quanto Orton fa parte del roster di SmackDown. La puntata termina con questo scioccante momento.

L’odierna puntata di Raw va in onda in Italia, oggi alle ore 19:00 sul canale 202 di Sky Sport 2 HD ed in replica, giovedì alle ore 15:00 sul canale 106 di Sky Sport Mix HD, con commento in italiano di Luca Franchini e Michele Posa.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui