L’attore russo aveva 27 anni.

E! News annuncia che i genitori di Anton Yelchin, noto per il ruolo del guardiamarina Pavel Chekov nella nuova saga cinematografica di Star Trek, intendono denunciare la Fiat Chrysler per l’incidente che ha causato la morte del giovane attore.

Lo scorso giugno, Yelchin è stato investito dalla sua stessa auto nella propria abitazione nella San Fernando Valley. Alcune ore dopo, gli amici di Yelchin, preoccupati per la sua assenza alle prove (di un film o uno spettacolo), sono andati a casa sua e l’hanno trovato bloccato tra la sua auto e la cassetta delle lettere in mattoni. La polizia ha riportato che il motore dell’auto era ancora acceso e la marcia era in folle.

Ora la famiglia di Yelchin vuole che la Fiat Chrysler paghi i danni per “l’ingiusta morte di loro figlio dovuta a difetti significativi” nel veicolo.

La Fiat Chrysler ha risposto con il seguente comunicato: “La FCA US porge le più sincere condoglianze alla famiglia e agli amici del signor Yelchin. La compagnia è in contatto con le autorità e sta conducendo un’indagine approfondita. E’ prematuro speculare sulle cause della tragedia.”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui