Il regista di “Dottor Strange”, Scott Derrickson, ha accennato in una recente intervista durante il Comic-Con di San Diego che il film Marvel porterà al cinema più magia di quanto ci si aspetti al Marvel Cinematic Universe, la pellicola introdurrà infatti al Multiverso Marvel il pubblico del grande schermo.

Il regista ha dichiarato che da quando il personaggio di Dottor Strange è apparso nei fumetti è stato usato per introdurre all’interno dell’universo fumettistico, nelle avventure degli eroi Marvel, una nuova dimensione, più mistica e spirituale.

Penso che “Doctor Strange” sarà l’inizio del Marvel Cinematic Multiverse. Avrà davvero la stessa funzione che ha avuto il fumetto.

L’Universo Marvel, conosciuto anche come universo 616, è considerato l’universo con la linea temporale principale nei fumetti Marvel, esso però non è l’unico universo esistente. Esistono numerosi altri universi con diverse linee temporali e versioni dei supereroi classici, ad esempio l’Universo Ultimate. Il concetto di Multiverso Marvel è stato concepito sulle pagine di Capitan Bretagna, in cui si è scoperto che ogni Terra esistente nel multiverso aveva un protettore che faceva parte del Captain Britain Corps.

E’ facile quindi ipotizzare che il Portale dello Stegone Supremo possa essere usato anche come una via per raggiungere, o far arrivare, le versioni alternative dei supereroi Marvel espandendo ancora di più l’MCU.

“Doctor Strange” uscirà in Italia il 26 Ottobre 2016 e oltre Benedict Cumberbatch nel cast ritroveremo Chiwetel Ejiofor, Rachel McAdams, Tilda Swinton, Benedict Wong e Mads Mikkelsen.

Fonte:CBR

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui