Bonelli, uscite della settimana 18-24 luglio 2016

Pubblicato il 21 Luglio 2016 alle 18:00

Sono sei gli appuntamenti in edicola con gli albi della casa editrice milanese per questa penultima settimana del mese di luglio.

La settimana delle uscite targate Sergio Bonelli Editore si apre con l’arrivo nelle edicole italiane del Nathan Never numero 302, intitolato “Vite sconosciute”. Sono passati anni dalla fine della Guerra dei Mondi e la Terra festeggia una nuova epoca di pace. Ma, nei meandri di Omegalopoli, il Signore dei Robot ha in serbo ancora una ultima terrificante sorpresa per l’umanità. Il mensile, disponibile dal 19 luglio, ha soggetto e sceneggiatura di Antonio Serra e disegni e copertina firmati da Sergio Giardo.Nathan Never 302

I folli anni Trenta sono funestati da un’invasione di super-esseri nello Special Martin Mystère numero 33, volume annuale a firma di Alfredo Castelli (soggetto e sceneggiatura) e Giancarlo Alessandrini (disegni e copertina). “Anni 30: troppi Super-Eroi”, disponibile da mercoledì 20 luglio, ha al proprio centro il ritorno del Martin Mystère “alternativo”, il Detective dell’Impossibile che agisce negli scoppiettanti, sorprendenti e avventurosi anni ‘30. Questa volta sarà alle prese con un’invasione di personaggi dotati di straordinari poteri. In più, nello stesso albo, Alfredo Castelli, Giancarlo Alessandrini e un autore (autrice? autori?) mysterioso/i, forse proveniente da un lontano pianeta, celebrano, in cinquanta pagine, i trent’anni del World Wide Web, con un racconto ritrovato in internet.Martin Mystère Speciale 33

Venerdì 22 luglio, invece, appuntamento con Morgan Lost numero 10, intitolato “Senza nome e senza volto”. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Claudio Chiaverotti, disegni di Marco Perugini, copertina di Fabrizio De Tommaso e colori affidati all’Arancia Studio. Un nuovo feroce assassino semina il terrore tra gli abitanti di New Heliopolis. La sua firma? Mette in bocca alle sfortunate vittime un portachiavi che ripete: “I love you… I love you… I love you… I KILL YOU, MORGAN LOST!”.Morgan Lost 10

Quattro storie complete e un viaggio a rotta di collo nella Fantascienza: ecco cosa contiene il Nathan Never Magazine 2016, tutto a colori. Il volume annuale, alla sua seconda uscita, è previsto nelle edicole da sabato 23 luglio con copertina di Roberto De Angelis e colori di Gfb Comics. «Viaggiamo nella Fantascienza chiedendoci quanto manchi all’Apocalisse, esplorando il Wild West oltre il tempo e lo spazio, incontrando la stirpe di giovani ribelli che lottano contro i dittatori e realizzando che il gangster style non passerà mai di moda! Tutto questo oltre a quattro storie complete a colori, tra cui, in occasione del venticinquennale, vi riproponiamo il centesimo albo di Nathan Never» si legge nella presentazione dell’albo contenuta nel sito Bonelli. La prima storia racchiusa all’interno del volume è “Il numero cento” (Soggetto e sceneggiatura: Bepi Vigna; Disegni: Roberto De Angelis): durante un’indagine nell’area di North Town, in cui cerca un certo Sheckley, Nathan Never trova il cadavere di Brown. Si introduce poi in una caverna sotterranea e viene risucchiato da un misterioso anello di Moebius luminescente. Dopo essere fuggito dalla caverna, rimane coinvolto in un incidente d’auto. Al risveglio, ha parzialmente perso la memoria. Per aiutarlo a ritrovarla arrivano Andy Havilland e Sigmund. Ma all’ospedale si presentano anche Ann e Laura Lorring… e Laura dovrebbe essere morta. La seconda delle quattro storie è “Mister No e Nathan Never – Il mondo futuro… Il futuro del mondo” (Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta, Luigi Mignacco e Bepi Vigna; Disegni: Roberto Diso e Nicola Mari): negli anni Cinquanta del secolo scorso, il pilota conosciuto come Mister No accompagna il professor Never a visitare la foresta pluviale amazzonica. Entrambi sono convinti che il territorio debba essere tutelato, ma affiorano posizioni assai diverse. Secoli dopo, Nathan Never e un pronipote di Mister No tentano di respingere gli attacchi di pericolosi hacker che hanno già causato parecchie morti tra i visitatori della grande attrazione turistica che ospita l’area. La terza storia è intitolata “Guerra alla Yakuza” (Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda, Antonio Serra e Bepi Vigna; Disegni: Roberto De Angelis): quando un cronista si presenta all’Agenzia Alfa per un’intervista esclusiva, avrà la fortuna di poter incontrare il più duro e rude degli agenti operativi, un uomo specializzato in missioni suicide e imbattibile nella lotta corpo a corpo. Il suo nome? Sigmund Baginov, chi altri?; L’ultima storia è “Terra” (Soggetto e sceneggiatura: Bepi Vigna; Disegni: Andrea Cascioli): Nathan torna in missione nel Margine, ritrovando la guida Marlowe: dovrà scortare la nota giornalista Wendy Carson, che vuole fare un servizio sulla famigerata Pal Girl, la terrorista che guida l’esercito di guerriglieri ambientalisti Green War e che ha dichiarato guerra a tutte le multinazionali… Soprattutto alla Ashton, prima responsabile dell’inquinamento del pianeta.Nathan Never Magazine 2016

Sul fronte delle ristampe il primo dei due appuntamenti in edicola è con “L’odio non muore mai”, albo numero 324 della mensile Dylan Dog Prima Ristampa. In uscita giovedì 21 luglio, l’albo racconta di come Dylan si sveglia rinchiuso in una bara d’acciaio, senza riuscire a ricordare come ci sia finito. Per fare luce sugli avvenimenti che l’hanno portato a quella drammatica situazione, l’inquilino di Craven Road deve fare un passo indietro con la memoria e tornare a Starmouth, spettrale cittadina marinara della costa meridionale britannica dove i fantasmi della Seconda Guerra Mondiale sono di casa. La storia, originariamente uscita a settembre 2013, è firmata per i testi da Luigi Mignacco, per i disegni da Giancarlo Alessandrini e per la copertina da Angelo Stano.Dylan Dog Prima Ristampa 324

L’altro appuntamento con le ristampe è quello con TuttoTex numero 544, “Intrigo nel Klondike”. Il mensile, atteso in edicola per sabato 23 luglio, con soggetto e sceneggiatura di Mauro Boselli, disegni di Miguel Angel Repetto e copertina di Claudio Villa, ristampa una storia del febbraio 2006. Giunti in Canada sulle tracce di due spietati killer, che hanno lasciato dietro di loro una lunga scia di sangue, Tex e Carson si imbattono in una serie misteriosa di delitti. Due giubbe rosse sono già morte assassinate e dell’omicidio di una di esse è accusato un giovane eskimo che si dichiara innocente. Il sergente Lafferty della polizia canadese sospetta che dietro le uccisioni ci sia la mano di Henry Fitzgerald, padrone di mezza Caribou, che stipendia un piccolo esercito di gunmen americani. I cittadini di Caribou danno l’assalto alla prigione di Ayaklut e solo Jim Brandon cerca di opporsi al linciaggio.Tutto Tex 544

Articoli Correlati

I Marvel Studios come ben sappiamo oramai hanno programmato i loro progetti con anni di anticipo. Anche con la pandemia...

28/11/2021 •

21:31

La serie anime basata sullo shonen manga One Piece di Eiichiro Oda ha da poco tagliato il traguardo dei mille episodi trasmessi....

28/11/2021 •

20:30

Nuovo gruppo Telegram per parlare degli ultimi capitoli del manga di ONE PIECE, oltre a numerose novità, curiosità e teorie....

28/11/2021 •

17:46