Nuove preoccupazioni per i fan giapponesi del gioco che sta facendo impazzire il globo.

Non solo l’uscita di Pokémon GO sarà ritardata a causa di server non adeguati, ma sembra che anche quando l’app sarà finalmente rilasciata su suolo nipponico, alcuni fan potrebbero lo stesso non essere in grado di usufruirne.

Nella prefettura di Shiga, la polizia ha annunciato l’intenzione di prendere misure più restrittive per quanto riguarda le telecamere nascoste, incluse le fotocamere dei telefoni cellulari.

La legge attuale si riferisce a specifici luoghi pubblici, quali stazioni ferroviarie, parchi e tutti i posti dove si riuniscono le grandi masse, ma la polizia sta cercando di estandere questa legislazione anche ad altre aree.

Il motivo di questa decisione risiede nel fatto che per la polizia giapponese è difficile incriminare coloro che scattano fotografie di nascosto se non hanno prove che siano scatti “sotto le gonne”.

L’articolo XIII della Costituzione Giapponese afferma infatti che “ogni cittadino ha la libertà di scegliere di non essere fotografato senza il suo consenso” quindi, anche se non è illegale fare foto in pubblico se non si ha intenzione di pubblicarle online, i giapponesi interpretano questo articolo come un “diritto all’immagine” e sono estremamente restii ad essere fotografati.

La polizia giapponese sta quindi cercando di modificare la legge per proibire il semplice uso di “fotocamere nascoste” o il puntare la propria fotocamera ad altre persone.

E’ chiaro, quindi, che chi gioca a Pokémon GO corre il rischio di essere incriminato mentre sta puntando la fotocamera ad uno dei mostriciattoli virtuali. Difatti, anche se è possibile disattivare la modalità AR e di conseguenza l’uso della fotocamera, nulla garantisce che i giocatori lo facciano davvero ogni volta che si trovino in una delle aree dove vige il ban, e la situazione potrebbe diventare complicata molto velocemente.

Non è ancora chiaro che impatto avrà questa legge sul gioco della Niantic, ma sicuramente i giocatori della prefettura di Shiga sperano che venga fatta un’eccezione per alcune circostanze – come la caccia ai Pokémon!

Se avete commenti da fare su questa legge, potete dire la vostra sul sito della polizia di Shiga a questo link (solo in giapponese, ovviamente!)

RN24

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui