L’appuntamento settimanale con Monday Night RAW che si è svolta presso il “DUNKIN DONUTS CENTER” in quel di Providence (Rhode Island) è l’ultimo prima di SmackDown LIVE e di WWE Battleground. Ecco cosa è successo.

Ad aprire questa puntata molto attesa sono i due nuovi Commissioners di Raw e SmackDown ossia rispettivamente Stephanie McMahon e Shane McMahon. I due fratelli iniziano subito a darsi battaglia verbalmente. Si prendono sarcasticamente in giro e ognuno è convinto che il proprio Brand sia migliore dell’altro. Stephanie modera la situazione dichiarando che il Draft sarà un beneficio sia per Raw che per SmackDown, tuttavia, cerca di tirare l’acqua al suo mulino annunciando che a Raw sarà lanciato in esclusiva la Cruiserweight Division.

Subito dopo i due Commissioners sono pronti per rivelare il General Manager di Raw e SmackDown. Stephanie prende parola e annuncia che il GM di Raw sarà Mick Foley. Quest’ultimo entra nel ring emozionato dicendo che si sente felice di ricoprire questo ruolo e che vedendo la New Era, gli ricorda la sua Attitude Era e Monday Night Wars. Tocca poi a Shane nominare il GM del suo show blu il quale è Daniel Bryan. La folla impazzisce di gioia nel rivedere sul ring il capo dello “Yes Movement” nuovamente a lavoro dopo essersi ritirato dai giochi non per sua volontà.

Bryan appare molto toccato e dichiara che senza pensarci due volte ha accettato e approvato subito il progetto di Shane per SmackDown. Voleva tornare con tutto se stesso perchè ama troppo il wrestling e farà in modo di rendere grande l’Universo della WWE pensando ai fan piuttosto che al management. Il segmento termina con la McMahon che non si fa abbattere dal fratello e da Bryan e dichiara che SmackDown rimarrà sempre uno show di serie B. La guerra tra i due Brand è appena iniziata.

TAG TEAM MATCH: Sami Zayn e Cesaro battono Kevin Owens e Chris Jericho.

Nel backstage Stephanie McMahon ferma Daniel Bryan che gli dice che è sorpresa nel vederlo a lavoro in quanto prima occupava il suo tempo con la moglie Brie Bella e coltivando pesche. Daniel afferma questo ma rafforza il concetto che ora è tornato vendicativo. Poi si congratula con Stephanie che ha acquisito il ruolo di Commissioner di Raw e va via.

SINGLE MATCH: Darren Young (con Bob Backlund) batte Alberto Del Rio.

Il prossimo a tenere un promo sul ring è John Cena che appare esaltato per i nuovi General Managers, per SmackDown Live ma soprattutto per WWE Battleground che andrà in scena domenica prossima. John, prima di introdurre sul ring Enzo & Cass, ricorda che insieme a questi ultimi dovranno vedersela con il Club.

Enzo & Cass entrano e cominciano a prendere in giro i tre membri del Club, Cena li ferma dicendo che questa è una questione seria, non bisogna scherzarci su. Big Cass dice che lo fanno per divertirsi col pubblico ma quando il gioco si fa duro, diventano seri. Ad interromperli ci pensano i membri del Club, in particolare AJ Styles dice a Cena che non se la aspettava di fare Team con Enzo & Cass perchè così ha perso valore. Il Club dice che loro hanno chimica mentre i loro avversari di Battleground no, e per questa sera penseranno a battere John Cena, Enzo & Cass e i Campioni di Coppia del New Day in un 12-Man Tag Team Match previsto per poco dopo.

Ad interrompere il Club sono proprio i Campioni del New Day che vengono presi in giro perchè hanno paura della Wyatt Family. I tre Campioni tuttavia, dichiarano che hanno capito di quanto siano pericolosi i loro avversari ma a WWE Battleground dimostreranno alla Family perchè sono i Campioni. Alla fine i membri del New Day fanno un siparietto divertente su Pokémon Go assieme a Enzo & Cass, prima di essere interrotti dalla Wyatt Family.

12-MAN TAG TEAM MATCH: The Club & The Wyatt Family battono John Cena, Enzo Amore, Big Cass & The New Day (C).

In un segmento registrato prima che lo show cominciasse e prima che il pubblico potesse prendere posto a sedere, Seth Rollins parla di come abbia consapevolmente manipolato Dean Ambrose e Roman Reigns durante i tempi dello Shield per raggiungere il suo obiettivo finale, ossia vincere il WWE Championship.
Dice che è sempre due passi davanti a loro, criticando prima Reigns per essersi dichiarato il top della Federazione mentre Rollins si riprendeva dall’infortunio e dallo shock di dover rinunciare al titolo mai perso e poi Ambrose per essergli piombato alle spalle e rubato il suo titolo (riottenuto contro Reigns) a WWE Money in the Bank incassando la valigetta. Seth termina dicendo che a Battleground dimostrerà al mondo che da sempre è lui il migliore.

Nel backstage Mick Foley dichiara a Shane McMahon che ha scelto di lavorare con la sorella Stephanie perchè anche se è vendicativa e subdola, mostra passione in ciò che fa.

SINGLE MATCH: Baron Corbin batte Sin Cara.
Alla fine del match Kalisto interviene per dar manforte a Sin Cara che nonostante la sconfitta, deve subire ancora l’ira di Corbin ma quest’ultimo ha il tempo di divincolarsi da Kalisto per poi prenderlo alle spalle e metterlo subito KO.

WOMEN’S TAG TEAM MATCH: Sasha Banks & Becky Lynch VS Charlotte (C) & Dana Brooke.
Il match termina senza vincitrici perchè Natalya attacca la Lynch. Subito dopo, nel caos generale, la Campionessa Charlotte e l’alleata Dana Brooke si scagliano violentemente contro la Banks.

Attraverso una telecamera, Dean Ambrose (C) si aspetta di trovare Rollins e Reigns affamati di vittoria domenica prossima a Battleground. Ambrose infine dichiara che qualunque cosa accada, sarà lui ad essere ancora il Campione.

TAG TEAM MATCH: Rusev (C) (con Lana) & Sheamus battono Dolph Ziggler & Zack Ryder.

Nel backstage Mick Foley e Daniel Bryan si incontrano e dal momento che sono i General Managers rispettivamente di Raw e SmackDown, si lanciano una sfida sportiva e corretta.

MAIN EVENT: SINGLE MATCH PER IL WWE CHAMPIONSHIP: Dean Ambrose (C) VS Seth Rollins.

Durante il match, l’arbitro viene colpito da Seth Rollins cadendo a terra. Subito dopo Rollins schiena Ambrose e l’arbitro in stato confusionale esegue il conto di tre e Rollins vince la cintura perchè Dean Ambrose non è riuscito a portarsi fuori dal conteggio! Tuttavia, nell’aria aleggia una grande confusione perchè non suona nè la canzone di Rollins che ne sancisce la vittoria e nè l’annunciatrice lo dichiara vincitore. Rollins si allontana con la cintura e Stephanie McMahon lo incorona nuovo Campione.

Ma non è finita qui perchè il dubbio non si è ancora sciolto. Infatti viene trasmesso il replay dello schienamento e si nota che in quel momento, sia Rollins che Ambrose avevano le spalle a terra, perciò il match finisce in pareggio e il WWE Champion è e rimane, Dean Ambrose.

L’odierna puntata di Raw va in onda in Italia, oggi alle ore 19:00 sul canale 202 di Sky Sport 2 HD ed in replica, giovedì alle ore 15:00 sul canale 106 di Sky Sport Mix HD, con commento in italiano di Luca Franchini e Michele Posa.

 

 

 

 

 

 

 

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui