L’odierna puntata di RAW si è svolta presso il “JOE LOUIS ARENA” in quel di Detroit (Michigan).

Lo show si apre con una Battle Royal per determinare il primo contendente alla Cintura Intercontinentale di The Miz il quale dovrà poi difendere il suo titolo a WWE Battleground. Il Campione augura a tutti buona fortuna anche se sarà inutile perchè al Pay-Per-View lui ammette che ne uscirà vittorioso.

Nel backstage ci sono i showrunner di Raw, Stephanie e Shane McMahon i quali si chiedono quale sia il motivo del ritorno del loro padre, Vince McMahon. Secondo Shane probabilmente parlerà di SmackDown Live o della divisione del Roster che avverrà la prossima settimana o ancora, parlerà di Brock Lesnar dopo la sua vittoria a UFC 200 o penserà di licenziare qualcuno. All’improvviso arriva Rollins che dice che probabilmente parlerà di lui. Rollins propone ai due showrunner di lanciare il suo “programma” chiamato “The Rollins Report” nel quale mostrerà una sua intervista con Reigns dopo i fatti che lo hanno coinvolto nello scandalo. I suoi superiori accettano e Rollins non li deluderà, rimarcando il fatto che è il vero Campione e che Reigns non merita di partecipare al match per il titolo a Battleground.

Sempre dietro le quinte, Zack Ryder dichiara in faccia al Campione degli Stati Uniti, Rusev che vuole sfidarlo per il Titolo a WWE Battleground. Rusev non gli risponde ma ci pensa Sheamus che colpisce alle spalle Ryder dichiarando che prima ha un match contro di lui.

Il prossimo a salire sul ring è Seth Rollins che con il primo episodio del “Rollins Report” lancia la sua intervista con Roman Reigns circa lo scandalo che lo ha colpito e a causa del quale è in sospensione per un mese. Alla fine si tratta di un’intervista fasulla perchè le risposte di Reigns alle domande di Rollins vengono da una precedente intervista di quando il samoano era Campione del Mondo dei Pesi Massimi.
Infatti, stranamente Reigns afferma che non sente rimpianti per il suo scandalo e che non meriterebbe di partecipare al match per il titolo massimo a Battleground.

Tornati sul ring, ad interrompere Rollins è il WWE Champion, Dean Ambrose che ammette di aver apprezzato la fasulla intervista. Rollins per nulla divertito gli ribadisce che la cosa che lui ritiene un ridicolo scherzo è il Regno da Campione di Ambrose. Rollins continua dicendo che Ambrose a Money in the Bank gli ha rubato la sua vita (in riferimento al Titolo) colpendolo alle spalle e che non potrebbe mai batterlo in un match uno contro uno, ecco perchè non vuole eliminare Reigns dallo scontro titolato.

Rollins conclude dicendo che a Battleground dimostreà che lui era, è e sarà sempre il miglior membro dello Shield e che distruggerà con le sue mani il Regno titolato di Dean Ambrose. Quest’ultimo si infastidisce e sottolinea dicendo che lui è il Campione e anche il Re adesso e tutti lo sanno. Ambrose non ha paura di sfidare Rollins uno contro uno per il Titolo ed è disposto a sfidarlo anche ora. Rollins accetta ma alle sue condizioni. Infatti lunedì prossimo a Raw, Dean Ambrose (C) e Seth Rollins si sfideranno per il WWE Championship.

Fuori dall’arena arriva una Limousine. E’ Vince McMahon il quale annuncia che è tornato per rivelare il nuovo Dirigente di SmackDown LIVE.

Nel backstage il Club viene intervistato: Anderson dice che Enzo & Cass hanno fatto un errore e sfidare lui e Gallows mentre AJ Styles rilancia ancora una volta il loro obiettivo preferito di battere John Cena.

C’è anche un’altra intervista nella quale Sasha Banks si dimostra sicura di sè ed è pronta a battere nuovamente Dana Brooke rimanendo allo stesso tempo concentrata sul Regno della Campionessa, Charlotte.

Successivamente viene lanciato un promo nel quale i Campioni di Coppia del New Day vanno nell’inquietantissimo covo della Wyatt Family. I due Tag Team cominciano a darsele incessantemente, con la Family che ne esce vincitrice. Il New Day ha sicuramente compreso il pericolo che si corre quando ci si mette contro i Wyatt.

Dopo il match tra Enzo & Cass e Gallows & Anderson, Enzo si ritrova in netta difficoltà perchè è circondato dai membri del Club (con l’incluso AJ Styles). Mentre i tre stanno per attaccarlo, ecco che inaspettatamente John Cena interviene e salva il suo Team che sfiderà il Club a WWE Battleground. Si vociferava che John Cena non ci fosse nemmeno nell’edificio.

Il Main Event della serata è offerto da Vince McMahon che annuncerà ufficialmente il Direttore di SmackDown LIVE. Ad entrare prima di lui sono i suoi figli Shane e Stephanie che sono al momento showrunners di Raw. Vince critica un po’ negativamente la gestione di Stephanie mentre da merito a Shane il quale dopo il suo fantastico match a Wrestlemania 32 contro The Undertaker, è riuscito a diventare un beniamino del pubblico, dopo 7 anni di assenza.

Vince chiede ai suoi figli di convincerlo sulla sua scelta finale: Stephanie dice che lei ha espanso tantissimo il WWE Network mentre Shane dice che ci vuole un cambiamento e aria fresca e nuova. Vince ci pensa un attimo e dopo una premessa, sceglie Shane come Direttore di SmackDown LIVE!

Tuttavia, Stephanie diventerà l’unica Direttrice di Raw. Vince dichiara che adesso i suoi figli dovranno lottare su ogni campo e fino alla fine, sul serio al fine di migliorare sempre più la WWE. Infine annuncia che entrambi i Dirigenti dovranno nominare il General Manager per Raw e SmackDown e dovranno farlo in tempi brevi. Dopo di che, benedice i suoi due figli e va via.

Ecco di seguito, tutti i risultati nel dettaglio di Monday Night RAW:

  • BATTLE ROYAL PER STABILIRE IL PRIMO CONTENDENTE AL WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP: Vincitore: Darren Young (con Bob Backlund).
  • SINGLE MATCH: Sheamus batte Zack Ryder.
  • TAG TEAM MATCH: Breezango battono The Lucha Dragons.
  • SINGLE MATCH: Kevin Owens batte Cesaro.
  • SINGLE MATCH: Titus O’Neil batte Heath Slater (con Curtis Axel e Bo Dallas).
  • TAG TEAM MATCH: Enzo Amore & Big Cassa battono The Club (Luke Gallows & Karl Anderson con AJ Styles).
  • WOMEN’S SINGLE MATCH: Sasha Banks batte Dana Brooke (Charlotte) (C).

Il vincitore della Battle Royal è Darren Young. Potrà sfidare quindi a WWE Battleground The Miz il quale dovrà difendere il suo Titolo Intercontinentale.

Alla fine del match tra Sheamus e Zack Ryder, Rusev (C) entra nel ring e mentre infierisce su un Ryder sconfitto, gli annuncia che accetta la sua sfida. Dunque a WWE Battleground Rusev difenderà la sua Cintura degli Stati Uniti contro Zack Ryder.

In previsione del loro match a Battleground, Sami Zayn e Kevin Owens se le danno dopo che quest’ultimo ne è uscito vittorioso contro Cesaro.

Al termine del match tra Sasha Banks e Dana Brooke, la Campionessa Charlotte le fa le congratulazioni e dichiara che al prossimo SmackDown potrà nuovamente sfidare la sua alleata e se dimostrerà di meritarlo, la Campionessa concederà alla Banks, un match per il WWE Women’s Championship.

L’odierna puntata di Raw va in onda in Italia, oggi alle ore 19:00 sul canale 202 di Sky Sport 2 HD ed in replica, domani alle ore 21:00 sul canale 202 di Sky Sport 2 HD, con commento in italiano di Luca Franchini e Michele Posa.

 

 

 

 

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui