L’app di Niantic ha reso felici milioni di allenatori nel mondo, ma nel frattempo le batterie dei loro smartphone sono sempre più spesso scariche!

Pokemon GO è l’app più scaricata del momento e, a prescindere dall’esagerato utilizzo che magari ne fanno molti allenatori, consuma in linea di massima parecchia batteria.

Questo perchè, per ricreare digitalmente l’ambiente circostante, deve agganciarsi a Google Maps, processo che “succhia” la quantità maggiore di batteria. Per questo, un semplice trucco per risparmiare energia è quello di scaricare direttamente da Google Maps la mappa delle zone da noi più frequentate, in modo da permettere all’app di attingere direttamente dalle mappe del telefono senza il bisogno di collegarsi a Google. Ovviamente, l’operazione è possibile solamente per gli utenti Android.

L’app continuerà ugualmente a consumare parecchia energia, ma chissà che questo metodo non permetta di catturare due o tre Pokemon in più…in fin dei conti, per gli allenatori, è questo ciò che conta!

(via Polygon)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui