È trascorso quasi una anno dal Treviso ComicBook Festival, occasione in cui è stato presentato il capitolo conclusivo della trilogia fantasy Gatto Mondadory del geniale Dr Pira, edito da Fumetti della Gleba, Grrrz Edizioni e CORPOC.  Finalmente gli estimatori di questo pilastro del fumetto italiano hanno un nuovo motivo per far festa.
Gleba
 Nasce L’ALMANACCO DEI FUMETTI DELLA GLEBA.

Dr.Pira si è affidato alle sapienti mani di NERO Magazine, che ha messo insieme l’intricato patchwork formato da vent’anni di Fumetti della gleba, un progetto che originariamente nacque con l’idea di pubblicare fumetti “fatti da chi fumetti non li sa fare”, come dice lo stesso Pira.

La mastodontica opera racconta il viaggio compiuto da Maurizio Piraccini (alias Dr Pira). Vi sono riuniti tutti i suoi lavori, dagli esordi con le fanzine autoprodotte, all’approdo su internet grazie al finanziamento dei fan, ed infine le strisce edite in collaborazione con le maggiori testate giornalistiche italiane. Il volume, con le sue 900 pagine di storie a fumetti, si propone come una vera e propria enciclopedia dell’opera di un autore considerato una delle più particolari e trasversali espressioni della cultura italiana degli anni 2000.

Il libro è disponibile in prevendita dal 26 maggio fino al prossimo 15 luglio, con il metodo PRIMAOMAI: una volta scaduto il termine non sarà più possibile richiedere la propria copia. La tiratura limitata sarà distribuita da settembre 2016.

L’Almanacco dei Fumetti della Gleba sarà arricchito da inserti a colori e da moltissimi contenuti inediti, la cui grande varietà va da contributi critici e scientifici, a interviste e approfondimenti culturali, oltre ad omaggi di altri artisti del fumetto.

Un volume da non perdere e da conservare gelosamente, una visuale a tutto tondo sull’opera e sul genio sconclusionato di Dr.Pira che permetterà ai cultori del suo lavoro di tenere sempre vicini i personaggi più emblematici incontrati nel corso di questi vent’anni di produzione.

Gleba2

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui