Nonostante sia un app legata a un dispositivo mobile, Pokemon GO, con la divisione in squadre e lo sfruttamento del territorio circostanze, ha permesso a tanti utenti di fare amicizia tra di loro!

Molto spesso, si rimprovera ai ragazzi di stare troppo attaccati al proprio smartphone, a discapito della comunicazione con amici, parenti e conoscenti. Nonostante il nuovo fenomeno mondiale Pokemon GO sia un’app digitale, il coinvolgimento e l’importanza del mondo reale ha fatto scendere gli allenatori in strada. Non solo: la divisione in squadre (blu, gialla e rossa) per il predominio delle varie palestre, ha formato grandi comunità che hanno permesso agli allenatori dello stesso team di stringere amicizia.

Di alcune di queste situazioni è testimone Twitter, dove sono presenti post di allenatori che testimoniano la loro bella esperienza:

“Ho incontrato alcuni giocatori della squadra gialla, ci siamo scambiati i numeri e ci siamo organizzati per andare il seguente giorno tutti insieme alla ricerca di nuovi pokemon e alla conquista di palestre.”

Altri invece pubblicano direttamente foto:

https://twitter.com/Teanah/status/751698114646462464?ref_src=twsrc^tfw

“Fermandomi al parco…un gruppo di ragazzi che gioca insieme a Pokemon Go. Questa è la vita vera”

Nonostante quindi sia sempre un prodotto frutto della tecnologia, questa volta un’ app non servita solo a far fossilizzare le persone su uno smartphone, ma a riunirle e permettergli di fare tante nuove amicizie!

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui