Chagall in Russia: Bao svela in esclusiva per noi il nuovo titolo di Joann Sfar

Pubblicato il 8 Giugno 2011 alle 00:01

Nel Made in Italy # 10, pubblicato su queste stesse pagine lunedì, Michele Foschini e Caterina Marietti hanno annunciato, in esclusiva per Mangaforever, un nuovo titolo di Bao Publishing.

Si tratta di Chagall in Russia di Joann Sfar (Il gatto del rabbino, recentemente diventato un film d’animazione uscito lo scorso primo giugno in Francia e di cui potete vedere il trailer qui).

Per i francofoni segnalo la recensione di un collega francese, e per tutti le immagini che seguono ed alcuni aforismi del pittore russo ebreo che in Francia lasciò il cuore, anche quando fu costretto a fuggire negli Stati Uniti durante la Seconda Guerra Mondiale.

“Se creo qualcosa usando il cuore, molto facilmente funzionerà; se invece uso la testa sarà molto difficile”

“Ci fu un tempo in cui avevo due teste, vi fu un tempo in cui questi volti erano bagnati dalla rugiada dell’amore e disciolti come profumo di rosa. Ora mi sembra che anche quando indietreggio avanzo verso un’ampia porta, oltre la porta ci sono ampie distese di pareti, rombi di tuoni smorzati e lampi spezzati riposano”

“Mia soltanto è la patria della mia anima. Vi posso entrare senza passaporto e mi sento a casa; essa vede la mia tristezza e la mia solitudine ma non vi sono case: furono distrutte durante la mia infanzia, i loro inquilini volano ora nell’aria in cerca di una casa, vivono nella mia anima”

Chagall in Russia
di Joann Sfar
128 pagine, 18 x 25 cm, Brossura con alette, colore, 16 euro
ISBN: 978-88-6543-038-5

Questa non è la storia della vita di Chagall, ma un favoloso racconto ebraico, il cui protagonista si chiama Marc Chagall, vive in un piccolo shtetl della Russia degli Zar ed è follemente innamorato. Però è anche pittore, quindi non è un “onesto ebreo con un onesto mestiere” e neanche il più saggio dei rabbini sa dirgli come conciliare l’amore e l’arte, per rassicurare i genitori della ragazza che ama.

Deciderà di costruire un teatro, un assurdo teatro nel bel mezzo del villaggio, chiamando a raccolta i pazzi, i barbari, gli amici. Collaboreranno tutti: i cosacchi, Gesù, il violinista… in un crescendo di follia che ricorda, molto da vicino, la pittura di Marc Chagall, quello vero.
Il nuovo capolavoro di Joann Sfar, una tela a vignette su cui è dipinto l’universo intero.

Articoli Correlati

Eternals è uscito in tutti Cinema Italiano il 3 Novembre scorso, e adesso si appresta ad arrivare anche su Disney+ il...

30/12/2021 •

12:30

Al San Diego Comic-Con del 2019, i Marvel Studios hanno annunciato il film Doctor Strange In The Multiverse Of Madness,...

30/12/2021 •

12:00

Il 22 Dicembre scorso è andata in onda sulla piattaforma di streaming Disney+, l’ultimo episodio della tanto attesa Serie...

30/12/2021 •

11:30