Nell’ultimo episodio della sesta stagione di “Game of Thrones” finalmente abbiamo scoperto
[Possibili Spoiler]
la verità sulle origini di Jon Snow.

Come molti fan avevano già ipotizzato, Jon non è altro che il figlio nato dall’unione di Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen che l’aveva rapita, rendendo così “Jon” il nipote di Ned stark e di Daenerys, essendo, “la madre dei draghi”, la sorella minore di Rhaegar.

Nonostante siano chiare ormai le sue origini, non è ancora stato divulgato il suo vero nome, accennato a malapena in un sussurro da una Lyanna morente all’orecchio del fratello.

Pare però che un utente di Reddit, riguardando decine di volte la scena, sia riuscito a fare luce anche su questo mistero:

Sono arrivato rivedere la nuova scena di “Tower of Joey” almeno una cinquantina di volte adesso, con i sottotitoli e senza.  Lyanna inizia sussurrando “Il suo nome è…” e la parola che segue sembra essere formata da 3 sillabe e sembra iniziare con la J. Non sono molto bravo a leggere il labbiale, ma sono abbastanza certo che dica Jaehaerys . Il nome non è incluso nei sottotitoli, probabilmente di proposito.

Questo darebbe molto senso al nome datogli (invece di Jon), in quanto entrambi i precedenti Jaehaerys che hanno governato sono stati considerati dei buoni Re.

Jaehaerys I è stato il quarto re Targaryen a sedersi sul Trono di Spade. Era conosciuto come “il Saggio”, “Il Conciliatore”, e “il Vecchio Re”. Il suo lungo periodo di comando è stato prospero e fu aiutato da sua sorella-moglie Alysanne, che lo convinse a espandere i Guardiani della Notte concedendo loro la terra conosciuta ora come “Nuovo Dono”.

Jaehaerys II è stato il bisnonno di Jon. Il suo regno fu breve a causa della sua cattiva salute, infatti durò solo 3 anni, ma nonostante la breve durata gobernò in maniera esemplare.
Jaehaerys ha ripristinato la stabilità nel regno, ponendo fine alla minaccia Blackfyre, durante la guerra dei re da Nove Soldi, e migliorando le relazioni con le maggiori case che erano infelici durante il governo di suo padre (Aegon V).

Si rivela così essere Jon Snow, dopo essere appena diventato il Re del Nord, il legittimo erede al trono dei sette regni, nonchè il leggendario depositario della forza e della magia del ghiaccio e del fuoco, per la doppia discendenza dalle casate Stark e Targaryen. Inoltre l’ultimo episodio sembrerebbe anche confermare la leggenda del drago a tre teste, ognuna rappresentata da Daenerys, Jon e Tyrion.

Infatti se abbiamo avuto adesso la conferma che anche nelle vene di Jon scorre il sangue dei Targaryen, nella prossima stagione potremmo avere la conferma per quanto riguarda le origini di Tyrion, magari svelate dalla sorella maggiore.

Ricordiamoci che Tyrion in passato era riuscito a parlare con i draghi di Daenerys e a consolarli, segreto di cui solo l’eunuco è a conoscenza. Inoltre Tywin ha sempre sostenuto che il folleto non fosse suo figlio, nonostante non ci fossero prove a carico, però, nel libro “Il mondo di Ghiaccio e del Fuoco”, viene scritto che Aerys Targaryen, il re folle, fosse ossessionato dalla bellezza di Joanna, moglie di Lannister.

I due quindi potrebbero aver avuto un rapporto, e questo spiegherebbe il perchè del biondo scuro dei capelli di Tyrion, diverso da quello dei fratelli, come risultato dall’unione del biondo brillante dei Lannister e del bianco/grigio dei Targaryen.

Inoltre sia Joanna, Lyanna che la madre di Daenerys sono morte di parto dando alla luce i propri figli, “e per le donne non è una cosa facile mettere al mondo un Targaryen”.

Se così fosse, potremmo doverci iniziare a preparare psicologicamente alla nascita di una grande alleanza volta a sconfiggere tutti gli Estranei in un’epica battaglia senza paragoni.

Fonte: REDDIT

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui