L’attore aveva 86 anni.

E’ morto oggi pomeriggio Bud Spencer, nome d’arte di Carlo Pedersoli, amatissimo attore, pallanuotista e nuotatore napoletano.

Bud Spencer è nato a Napoli il 31 ottobre 1929 ed è stato più volte campione italiano di nuoto a stile libero e in staffetta. Ha partecipato alle Olimpiadi di Helsinki nel 1952, a quelle di Melbourne nel 1956 e a quelle di Roma nel 1960.

Inizia la carriera d’attore come comparsa in alcuni film tra i quali il kolossal Quo Vadis? e in Addio alle armi con Vittorio De Sica. Ha inoltre lavorato con Mario Monicelli in Un eroe dei nostri tempi.

Bud Spencer è noto per aver fatto coppia sul grande schermo con Terence Hill, nome d’arte di Mario Girotti. Il loro primo film insieme è stato Dio perdona… io no! (1967) cui fa seguito il western cult Lo chiamavano Trinità… e il sequel …continuavano a chiamarlo Trinità, entrambi diretti da E.B. Clucher.

I due saranno co-protagonisti di …più forte ragazzi!, …altrimenti ci arrabbiamo!, Porgi l’altra guancia, I due superpiedi quasi piatti, Pari e dispari, Io sto con gli ippopotami, Chi trova un amico trova un tesoro, Nati con la camicia, Non c’è due senza quattro e Miami Supercops – I poliziotti dell’8ª strada. Il sodalizio s’interrompe fino al loro ritorno in coppia in Botte di Natale, del 1994. La coppia riceve il David di Donatello alla carriera nel 2010.

Dal 1973 al 1980, Bud Spencer è protagonista della tetralogia di grande successo iniziata con Piedone lo Sbirro e proseguita con Piedone a Hong Kong, Piedone l’africano e Piedone d’Egitto, diretti da Steno. Il regista e l’attore lavoreranno insieme anche in Banana Joe.

Nel frattempo Bud Spencer lavora con altri autori come Dario Argento nell’horror Quattro mosche di velluto grigio e Carlo Lizzani nel poliziesco Torino Nera. Clucher lo dirige anche nella commedia poliziesca Anche gli angeli mangiano fagioli, dov’è affiancato da Giuliano Gemma.

Michele Lupo dirige Bud Spencer nelle commedie sportive Lo chiamavano Bulldozer e Bomber, nella commedia di fantascienza Uno sceriffo extraterrestre… poco extra e molto terrestre e nel sequel Chissà perché… capitano tutte a me.

L’attore è inoltre protagonista di serie tv di successo quali Big Man e Detective Extralarge.

Bud Spencer è morto in un ospedale romano. Il figlio Giuseppe ha annunciato: “Papà è volato via serenamente alle 18.15. Non ha sofferto, aveva tutti noi accanto e la sua ultima parola è stata ‘grazie’.”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui