Battlefield 1, Niente soldati donna nel multiplayer: ecco perchè

1
In Battlefield 1 ci sarà la possibilità di giocare con personaggi donna nella campagna singleplayer, ma la stessa cosa non avverrà in quella multiplayer.

La ragione principale di questa scelta, spiega DICE, è il realismo, in quanto per un pubblico per la maggior parte maschile, non sarebbe stato credibile aggiungere personaggi donna nel multiplayer. Non è una ragione degna di questo nome, non è molto credibile, ecco, ma in effetti anche il franchise di Call of Duty ha già fatto questa scelta con i suoi titoli e quello di Battlefield è solo arrivato un po’ in ritardo. Tutto ciò è scritto chiaramente in alcuni tweet di un programmatore di DICE, che riportiamo qui di seguito:

bf2

bf4 bf3

Infatti, se leggete tra le righe la vera ragione non è il realismo, ma il fatto che la maggior parte del pubblico sia maschile e che pensi, quindi, che non ci siano donne.

In pratica, DICE si è preoccupata di soddisfare la maggior parte del suo pubblico. Ma forse non ha tenuto conto del fatto che il suo pubblico è davvero, ma davvero, vasto e che, anche se costituito per la maggior parte da ragazzi, non è detto che questi non si divertano a giocare nei passi di una soldatessa o contro.

Ciò, però, non vuol dire che DICE non aggiungerà questa possibilità in futuro. Nessuno può dirlo, fino al rilascio del videogioco.

La verità è che nella Prima Guerra Mondiale, quella reale, erano presenti anche soldatesse, quindi quanto potrà essere davvero realistico il multiplayer di Battlefield 1??

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. E’ pazzesco il sessismo che deve gravitare ancora attorno a questi ambienti. E pensare che uno dei miei primi amici d’infanzia è stato Duke Nukem…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui