Justice League: il tono del film è cambiato dopo le critiche a Batman v Superman

2
Uscirà il 17 novembre 2017 negli USA.

Intervistato dal Vulture, Zack Snyder, regista di Batman v Superman: Dawn of Justice e del prossimo Justice League, ha dichiarato: “Quando Batman v Superman è uscito, per me è stato ‘Wow, okay, oof’. Mi ha colto alla sprovvista. Dovevo fare dei cambiamenti. Credo che il tono di Justice League sia cambiato a causa della reazione dei fan.”

“Bisognava approfondire le parti più oscure per farli combattere l’uno contro l’altro. In questo film, i protagonisti sono liberi dalla responsabilità di essere costretti ad affrontarsi. E’ liberatorio per noi perché abbiamo un solo nemico con un solo obiettivo. Si tratta di unire una squadra. Ed è una cosa divertente per me.”

Galvanizzato dalla sua ritrovata fede nell’umanità e ispirato dall’atto altruista di Superman, Bruce Wayne viene affiancato dalla sua nuova alleata, Diana Prince, per affrontare un nemico ancora più grande. Insieme, Batman e Wonder Woman lavorano in fretta per trovare e reclutare un team di metaumani per fronteggiare il risveglio di questa nuova minaccia. Nonostante la costituzione di questa nuova lega di eroi – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – può essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un assalto i proporzioni catastrofiche.

Diretto da Zack Snyder, Justice League vede nel cast Henry Cavill (Clark Kent/Superman), Ben Affleck (Bruce Wayne/Batman), Gal Gadot (Diana Prince/Wonder Woman), Ezra Miller (Barry Allen/The Flash), Jason Momoa (Arthur Curry/Aquaman), Ray Fisher (Victor Stone/Cyborg), Amy Adams (Lois Lane), Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Jeremy Irons (Alfred Pennyworth), J.K. Simmons (Commissario James Gordon), Amber Heard (Mera) e Willem Dafoe (Vulko).

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui