Il fumetto di James O’Barr potrebbe tornare sul grande schermo.

Come annunciato lo scorso marzo, la Edward R. Pressman Film Corporation, che ha prodotto la trasposizione cinematografica de Il Corvo, uscito nel 1994, ha presentato richiesta in tribunale per negare alla Relativity i diritti per la realizzazione di sequel, prequel o remake.

La Pressman Film Corporation aveva opzionato i diritti alla Relativity nel 2009 che si erano estesi al 2014 concedendo allo studio tre anni per iniziare la produzione del film. Corin Hardy, regista di The Woods, era stato ingaggiato per dirigere il film. All’inizio di quest’anno, Dana Brunetti è diventata il nuovo capo della Relativity Media ed ha licenziato Hardy violando l’accordo iniziale sui diritti per il film.

Ora Deadline annuncia che Hardy potrebbe tornare alla regia del film e che può esserci una risoluzione nella battaglia per il remake anche se ci sono ancora degli ostacoli da superare e un altro studio potrebbe diventare partner attivo nella produzione.

In precedenza era stato scelto Jack Huston per il ruolo di Eric Draven nel remake ma ha dovuto abbandonare per una concomitanza di impegni. Jessica Brown Findlay era invece stata annunciata per il ruolo di Shelly. Andrea Riseborough doveva essere Top Dollar e anche Forest Whitaker avrebbe dovuto figurare nel cast.

La Relativity aveva già investito più di 7 milioni di dollari insieme ad altri 2,5 milioni per assicurarsi i diritti.

La sceneggiatura del reboot è stata scritta da Cliff Dorfman da un soggetto di Nick Cave.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui