Il Director, Cory Barlog dichiara: “Questo è un gioco su Kratos che insegna a suo figlio come essere un Dio e quest’ultimo che insegna a Kratos a tornare di nuovo umano”.

Dopo le prime informazioni rilasciate dal Director di God of War a proposito del quarto titolo della serie omonima, oggi ci giungono altri dettagli che possono aiutare a comprendere maggiormente, il nuovo scheletro del gioco.

Mentre procediamo nei livelli ed entriamo nel vivo dell’avventura, non avremo solo il controllo completo di Kratos ma questo sarà alternato anche dalle interazioni del figlio. In particolare, lo abbiamo notato nella battuta di caccia mostrata all’E3 2016. Utilizzeremo il figlio, anche in altri momenti, come nei combattimenti e durante la risoluzione degli enigmi perchè Kratos vuole interamente passargli le sue conoscenze.

God of War sarà un titolo da giocare tutto d’un fiato, nel senso che sarà privo di schermate di caricamento o scene di intermezzi cinematografici. Il titolo scorrerà senza alcun tipo di interruzione, diversamente da quanto accadeva nei primi tre.

Per quanto riguarda la telecamera, questa punterà sempre le spalle di Kratos e inoltre per la prima volta, avremo la facoltà di controllarla a nostro piacimento attraverso l’analogico destro del controller.

Infine, il titolo presenterà delle caratteristiche RPG e queste saranno esaltate col nuovo stile di esplorazione, in quanto il gioco è pieno di percorsi alternativi, posti nascosti ed oggetti collezionabili da trovare nella nuova avventura nordica. Questa componente ci permetterà di distogliere l’attenzione dalla trama e di ricaricarci per ripartire con la furia di Kratos.

God of War è previsto su PlayStation 4 con data ancora da definirsi.

Fonte: gematsu.com

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui