Confermata la mitologia nordica, gameplay rinnovato ma sperimenteremo sempre la grande furia di Kratos.

Come noto, Sony durante la sua ricca conferenza sul palco dell’E3 2016 di Los Angeles, ha annunciato con un gameplay, God of War, il nuovo e quarto titolo prodotto da Santa Monica Studio. Lo riproponiamo di seguito se ve lo siete perso:

Tuttavia, oltre alla grande esaltazione che il titolo ha creato attorno a sè, ha anche generato alcuni dubbi su Kratos, sul personaggio giocabile, sul sistema di combattimento, sul gameplay, sull’ambientazione e così via.

Si è occupato di fare chiarezza, il Director di God of WarCory Barlog il quale, ospitato da Geoff Keighley durante un live su YouTube, ha fornito informazioni circa il nuovo gioco di God of War.

Il Direttore ha confermato che il nuovo titolo è ambientato nella Mitologia nordica e che per l’occasione, il gameplay è stato completamente mutato rispetto ai storici tre capitoli precedenti, anche se alcune caratteristiche verranno riprese.

Giocheremo sempre e solo con Kratos per tutta la durata del gioco, i cui eventi si svolgono molti anni dopo quelli del terzo titolo. Anche se il gameplay è reinventato, il gioco non è un open world (come The Last of Us) e per quanto riguarda i Quick Time Event, che sono stati degli elementi rilevanti nei primi capitoli, per sconfiggere un Dio ad esempio, non avranno la stessa funzione che hanno avuto precedentemente. Questo ci lascia immaginare che comunque saranno inclusi.

Infine, il Direttore anticipa che ci sono tante novità che arriveranno in futuro, in particolare su altri personaggi e circa la data di uscita, il titolo uscirà “presto” ma non quest’anno.

Presumibilmente God of War arriverà nel 2017 su PlayStation 4.

Fonte: dualshockers.com

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui