Alfredo Paniconi:

Battlefield 1: Erano anni che i fans imploravano un titolo dove si potessero tornare a calcare le gloriose e sanguinose battaglie dello scorso secolo. Electronic Arts ha ascoltato le loro preghiere realizzando uno degli FPS migliori mai usciti.

For Honor: Per chi ama il medioevo, l’epoca dei samurai e l’epica norrena, questo gioco è il non plus ultra della goduria. Ci lanceremo in battaglie frenetiche e sanguinose, tra spadoni e lame affilate, con masnade di nemici agguerritissmi e staffilate mortali, credo che ci sia ben poco altro da aggiungere.

FH-screenshot-01-FULL_255500

Mafia III: Siamo ormai pronti, è ora di tornare a marcare il territorio dei nostri traffici illeciti e ristabilire le gerarchie di potere. Le atmosfere degli anni del proibizionismo sono magistralmente riprodotte, le musiche le scenografie e sembra anche quasi di sentire l’odore dolce e pungente dell’alcool provenire da qualche distilleria clandestina.

The Legend of Zelda 2017: Torna Link in una nuova avventura. E già questo potrebbe bastare a giustificare il titolo che ho inserito in questa classifica. Aggiungiamoci atmosfere fantastiche, combattimenti avvincenti e colonna sonora magistrale. Ed abbiamo delineato gli elementi che compongono questo titolo promettentissimo. Della trama invece, che solitamente è il pezzo forte, se ne sa ancora ben poco, ma già così questo gioco sta facendo sbavare copiosamente.

Tekken 7: Basta il titolo e si potrebbe non aggiungere tranquillamente altro. Ma per i nostalgici del picchiaduro più famoso della storia, il nome di Tekken fa sempre scorrere un dolce brivido sulla schiena. Sta tornando, e noi siamo già pronti a darcele di santa ragione.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui