Durante la tappa romana del tour di presentazione di CineMAH presenta: il Buio in Sala il fumettista ha parlato di alcuni dei progetti che ha in mente per il futuro.

CineMAH presenta: il Buio in Sala è uscito in tutta Italia il 26 maggio e in queste settimane Leo Ortolani è stato impegnato in una serie di incontri per presentare la raccolta delle recensioni cinematografiche a fumetti edita da Bao Publishing. Inoltre è in questi mesi che stanno venendo scritte le ultime pagine di Rat-Man, la cui conclusione è fissata a settembre 2017: inevitabile quindi che si inizi a parlare dei progetti futuri del fumettista.

venerdì 12

Durante la presentazione di Roma, il 9 giugno, dal pubblico sono arrivate diverse domande su questo argomento.
Leo Ortolani ha raccontato tra le altre cose che nei suoi piani c’è il ritorno di Venerdì 12, la saga che ha accompagnato per anni Rat-Man: sicuramente non rivedremo Aldo e Giuda quest’anno (Ortolani dedicherà il 2016 a completare Rat-Man), ma aspettiamoci novità già dal prossimo.

Sempre a proposito del Ratto, alla domanda se la conclusione sarà definitiva o se pensa in futuro di riprendere in mano Rat-Man il fumettista ha risposto che non ha intenzione di farlo; sarà sempre il personaggio a cui sarà legato il suo nome e non esclude di utilizzarlo per parodie o addirittura per spin-off (ad esempio un fumetto per ragazzi su Rat-Boy), ma la storia di Rat-Man si concluderà con il numero 117.

ortolani cinemah

Diverso il discorso per le recensioni a fumetti: Ortolani ne sta già preparando di nuove (Batman V. Superman, forse Prometheus) e a questo punto un nuovo volume di CineMAH, tra un paio di anni, sembra molto probabile.

Chiudiamo con una gustosa curiosità. Sappiamo da un bel po’ che Leo Ortolani è al lavoro (insieme a Zerocalcare, Giacomo Bevilacqua, Tito Faraci e Silvia Ziche) su un Dylan Dog Color Fest umoristico incentrato su Groucho; alla domanda “Quando sarà pronta la storia di Dylan?”, tuttavia, la risposta è stata “Quale delle due?”.

dylan dog ortolani
Ipotetica cover di Inferno Verde, soggetto che Ortolani propose nel 1994 alla SBE per Dylan Dog.

Leo Ortolani sulle pagine (anche solo come sceneggiatore) della serie regolare dell’Indagatore dell’Incubo bonelliano? In effetti è da qualche anno che sia Ortolani che il curatore Roberto Recchioni parlano di questa possibilità (e il papà di Rat-Man si propose alla Bonelli già nel 1994). Come sempre, vi terremo aggiornati.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui