Il villain della quinta stagione di Arrow potrebbe già essere stato scelto: secondo le ultime indiscrezioni, si tratterà di una new entry ispirata a Stringer Bell, il personaggio interpretato da Idris Elba nella serie tv The Wire.

La produzione della quinta stagione di Arrow non è neanche cominciata e già iniziano a trapelare le prime indiscrezioni. Il primo annuncio riguarda il big villain che vedremo. Pare, infatti, che il suo personaggio sarà ispirato a quello interpretato da Idris Elba nella serie tv The Wire.

Il personaggio di Stringer Bell, provvisoriamente chiamato Anton Church, è un signore del crimine senza scrupoli, che si occupava della gestione del mercato del narcotraffico. Il nuovo villain viene descritto come un “predatore all’apice della catena alimentare” che “si fa strada attraverso le ombre” per eliminare “la sua minaccia più grande” (Oliver Queen?).

Idris Elba in "The Wire".
Idris Elba in “The Wire”.

Sebbene la descrizione sia legata al personaggio di Elba in The Wire, l’ex attore di Game of Thrones, Jason Momoa corrisponderebbe alle sue caratteristiche fisiche.

Lo stesso Stephen Amell, in una recente intervista con Variety, aveva rivelato qualcosa in più sul nuovo villan della quinta stagione:

“Per quel che so, non hanno super poteri.”

Inoltre, la produzione di Arrow sta cercando un series regular da inserire nel ruolo di “James” un “personaggio incredibilmente affascinante” descritto come “un uomo in missione” alla ricerca di vendetta dopo una tragica e violenta perdita subita in passato.

Fonte: TvLine

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui