L’autore del popolare manga horror è stato un assistente del maestro Togashi.

Lo scorso anno Sui Ishida, autore di Tokyo Ghoul nonché ex-assistente di Yoshihiro Togashi, pubblicò sul proprio Twitter un Pesce d’Aprile che coinvolgeva uno dei personaggi di Hunter x Hunter, Hisoka, annunciandone la realizzazione di un prequel.

hisoka sui ishida

Un anno dopo quel progetto scherzoso è diventato realtà: in concomitanza con la pubblicazione del 33esimo tankobon di Hunter x Hunter e in attesa dell’uscita del 7° volumetto di Tokyo Ghoul:re (previsto per il 17 Giugno), la piattaforma digitale Shonen Jump Plus ha pubblicato una intervista crossover tra il maestro Togashi e l’ex-allievo Ishida e un capitolo speciale di Hunter x Hunter incentrato su Hisoka composto da 69 pagine.

hunter x hunter x tokyo ghoul

L’episodio prequel, realizzato solo a matita, è disponibile a questo indirizzo.

Hunter x Hunter ha debuttato il 3 Marzo del 1998 all’interno del settimanale Weekly Shonen Jump, la stessa rivista che ha ospitato i precedenti successi del maestro Togashi (Yu degli Spettri dal Novembre del 1990 al Luglio del 1994 e Level E dal Settembre del 1995 al Dicembre del 1996).

Dal 2006 la serializzazione diventa irregolare a causa dei problemi di salute dell’autore (ma c’è chi maligna si tratti solo di pigrizia), fino a raggiungere il record di assenza da 80 numeri consecutivi di Jump dal 39° numero del 2014 al 19° del 2016. È ripreso lo scorso Aprile all’interno del numero 20.

Tokyo Ghoul:re è il sequel del fortunato Tokyo Ghoul (14 volumi), in corso di pubblicazione dal 16 Ottobre 2014 all’interno del settimanale seinen Weekly Young Jump.

Fonte: CR

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui