Luca Tiraboschi, all’epoca direttore di Italia 1 (e tuttora fumettista), ci ha raccontato come secondo il progetto originale tra i conduttori del fortunato programma Mediaset dovesse essere esserci anche l’Indagatore dell’Incubo di casa Bonelli.

Andrebbero d’accordo il pittoresco Adam Kadmon e il sempre scettico Dylan Dog? Purtroppo non lo sapremo mai, anche se l'”ambiente” in cui si muovono, quello delle investigazioni paranormali, è più o meno lo stesso. Eppure questo incontro si sarebbe potuto realizzare.

copertina dylan dog Angeli e Demoni-

A raccontarcelo in un’intervista esclusiva (che pubblicheremo nei prossimi giorni) è stato Luca Tiraboschi, direttore di Italia 1 nel 2009 quando venne realizzata la prima stagione del programma Mistero. Tiraboschi, appassionato di fumetti e amico di Sergio Bonelli, visto il tema della trasmissione pensò subito all’Indagatore dell’Incubo come a uno dei possibili volti per il programma. Un estratto dall’intervista:

Quando dirigevo Italia1 avevo anche tentato di… far condurre, diciamo, ad alcuni personaggi Bonelli delle trasmissioni tv. Per esempio Mistero, uno dei miei programmi di punta, mi sarebbe piaciuto farlo condurre a Dylan Dog. Proprio lui, disegnato, ma in grado di interagire con gli altri presentatori umani. Poi per mille ragioni e questioni legali la cosa non è andata in porto, ma non è detto che non ci si possa riprovare in futuro.

mistero-speciale-complotti-adam-kadmon
Queste “mille ragioni” saranno forse state interferenze aliene? Noi crediamo di sì.

Un Dylan Dog “di carta” (una soluzione simile a quella adottata da The Editor is In) al fianco di Enrico Ruggeri, Daniele Bossari e Marco Berry, quindi.

E sempre a proposito di orrore Tiraboschi (che in passato ha scritto fumetti per Star Comics e case editrici indipendenti) ci ha anche parlato del suo nuovo graphic novel, Faccia di Cuore – Una Spaventosa Storia d’Amore, firmato insieme ad Ade Capone e Elisa Zanoni: QUI tutte le informazioni.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui