One Piece: il manga si ferma, l’anime si prepara per il nuovo arco narrativo

1
Il manga dei record di Eiichiro Oda è in corso su Weekly Shonen Jump dal 22 Luglio 1997, mentre la relativa trasposizione anime va in onda su Fuji TV dal 20 Ottobre 1999.

L’adattamento animato della saga di Dressrosa, iniziato con la puntata numero 629 trasmessa il 19 Gennaio del 2014 per coprire i capitoli 700 – 801 (raccolti nei volumi 70 – 80) del manga originale di One Piece, è ormai agli sgoccioli.

Il pensiero va quindi al prossimo arco narrativo della serie ispirata all’opera di Eiichiro Oda, che, stando alle prime scan delle riviste giapponesi trapelate online, si intitolerà “Silver Mine” e debutterà il 26 Giugno prossimo alle 9:30 su Fuji TV con una nuova sigla di apertura cantata dal gruppo Kishidan insieme al cantate Hiroshi Kitadani (già interprete del pezzo We Are!, la prima opening della serie).

La nuova saga avrà dei collegamenti con One Piece Film Gold, il lungometraggio animato in uscita il 23 Luglio prossimo nei cinema giapponesi e preceduto dallo special tv Heart of Gold in onda il 16 Luglio.

A seguire, invece, la prima immagine promozionale della versione animata della saga di Zou — raccontata nei capitoli 802 – 822 (volumetti 80-82):

https://twitter.com/manganewsjapon3/status/738290018666446848

Per quanto riguarda il manga originale, entrato con il capitolo 823 nella saga di Totland, esso salterà il numero 28 di Weekly Shonen Jump del 13 Giugno prossimo.

Fonte: MN (1, 2)

1 commento

  1. Che palle ‘sto manga, si interrompe sempre perchè ormai Oda non ha più voglia di continuarlo… Poveri animatori che devono aggiungere scene ed episodi filler per compensare la pigrizia del mangaka businessman. È ora di chiudere questa serie commerciale che ha stufato chiunque.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui