Una teoria su Harry Potter che vi deprimerà!

1
La matematica non è un’opinione, eppure alcuni conti non tornano riguardo al numero di allievi presenti nelle classi di Hogwarts!

Secondo quanto rivelato dalla stessa J.K. Rowling sono circa 1,000 gli studenti presenti ad Hogwarts divisi per i 7 anni di corso. Quindi, facendo due conti, ogni anno dovrebbe avere 143 studenti. Dividendoli nuovamente per le 4 Case di Hogwarts, ognuna di queste dovrebbe contenere più o meno 35 ragazzi.

Ma quando Harry Potter inizia il suo primo anno ad Hogwarts, sono solamente 18 gli alunni di Grifondoro. Uno sbaglio di conti della Rowling, oppure era già tutto calcolato? L’utente di Tumblr marauders4evr ha condiviso una sua teoria a riguardo, che ha fatto il giro del mondo:

Per anni ci siamo chiesti come potessero esserci 1000 studenti ad Hogwarts, quando ci sono solo una manciata di ragazzi nell’anno di Harry. I conti non tornano, ed abbiamo sempre pensato che fosse stato un errore.

Ma se in un anno normale fossero effettivamente decine gli studenti per ogni casa?

Come mai l’anno di Harry è stato così eccezionale?

E se ci fossero stati meno studenti nella classe del 1998 poiché il periodo i cui i ragazzi sarebbero dovuti essere concepiti ( 1979-1981) combacia con il periodo in cui il potere di Voldemort era all’apice?

Tra decine di adulti che si sono uniti all’Ordine, decine di civili che sono stati uccisi, e le decine di persone che non hanno voluto far nascere un bambino in quel mondo, è del tutto possibile che ci sia stata una diminuzione della natalità per un paio di anni, che ha portato poi ad una classe più piccola un decennio dopo.

La teoria non farebbe una piega, ed è anche piuttosto deprimente. Voi cosa ne pensate? Semplice errore della Rowling, oppure l’autrice non ha lasciato proprio nulla al caso, tenendo conto anche del tasso di natalità?

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui