Se il colpo di scena in Captain America: Steve Rogers doveva essere “Uno schiaffo in faccia ai lettori”, l’obbiettivo è stato centrato. Purtroppo molti “fan” stanno reagendo in modo sgradevole sui social network con minacce e insulti.

SPOILER!

Nello spirito del motto “Bene o male, purché se ne parli” l’operazione Capitan America è sempre stato (?) un agente Hydra messa in atto dalla Marvel è stata sicuramente un successo: tutti i siti del settore e non parlano delle ultime pagine di Captain America: Steve Rogers #1 di Nick Spencer e Jesus Saiz, e Cap è uno temi più popolari sui social network.

Purtroppo però proprio sui social hanno trovato spazio le reazioni più estreme e scomposte, con lo sceneggiatore Nick Spencer bersagliato da centinaia (se non migliaia) di tweet minacciosi o ingiuriosi a lui “dedicati” da “appassionati” che evidentemente trovano normale urlare in faccia a uno scrittore il desiderio di vederlo morto perché non concordano sulla direzione delle storie di un personaggio inesistente. Un solo esempio:

https://twitter.com/neymarsbey/status/735512863167684608?ref_src=twsrc%5Etfw

(Finché dura, altri sono stati cancellati)

A Spencer sono arrivate anche accuse di antisemitismo per aver reso (di nuovo, apparentemente; è solo il primo numero della serie!) l’eroe creato da due fumettisti ebrei e che prese a pugni Hitler il membro di un’organizzazione para-nazista:

https://twitter.com/Olicityx/status/735468093229518848?ref_src=twsrc%5Etfw

Spencer non ha perso l’entusiasmo e nelle ultime ore, dopo aver lodato i fan per la “passione” delle loro reazione (“Non posso rispondere a 9000 tweet al secondo”) ha anche ringraziato coloro che gli hanno mandato messaggi d’affetto.

Un ex sceneggiatore di Capitan America, Ed Brubaker, ha fatto sapere che anche a lui sono arrivati moltissimi messaggi di lettori delusi nonostante abbia smesso di scrivere per la Marvel da 5 anni. Brubaker ha chiesto inoltre ai fan di essere pazienti e aspettare di leggere l’intera storia prima di farsi prendere dall’isteria.

https://twitter.com/brubaker/status/735484384132796418

https://twitter.com/brubaker/status/735483137912774656

Intanto il Cap del grande schermo Chris Evans ha reagito a tutto questo così.

Dell’argomento leggi anche:

Fonte: Bleeding Cool

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Secondo me è inaccettabile una cosa del genere, Cap America E’ la Marvel, quando pensi a quella casa fumettistica pensi a LUI, come succede con la DC quando con Superman, entrambi rappresentano e loro rispettive case.
    Non puoi prendere un icona dei fumetti e renderlo malvagio così da un giorno all’altro, è ridicola l’idea di un Capitan America infiltrato per l’Hydra negli Avengers, è come se dicessero che Supes in realtà arriva da Terra 3 e che è il vero Ultraman.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui