La Sony Pictures Animation non vuole rinunciare a”Medusa”

2
La Sony Pictures Animation sta progettando dal luglio 2014 un film con protagonista Medusa, la donna dai capelli a forma di serpenti. Il film, di cui era prevista l’uscita già nel  2016, poi slittata al 2018,  adesso rischia di rimanere un progetto sulla carta.

In un primo momento, la regia era stata affidata alla creatrice della nuova serie dedicata agli amatissimi mini pony My Little Pony: Friendship Is Magic,  Lauren Faust, che sarebbe così passata dal mondo colorato e mieloso dei My little pony alla gorgone Medusa; il film avrebbe segnato l’esordio alla regia della Faust, che però pare aver rinunciato al progetto.

Tuttavia, pare che la Sony Pictures Animation non abbia intenzione di rinunciare al film, di cui era già pronta la stesura della trama, approvata dalla produttrice Michelle Raimo Kouyate, che spera di poter realizzare il film entro il 2018. Sarebbe un peccato se il progetto non vedesse mai la luce, soprattutto perché non si tratta della classica gorgone uccisa da Perseo; questa è una Medusa diversa, con una storia tutta sua…

Una spassosa e arguta commedia animata che ha per protagonista una ragazza qualunque nel peggior giorno della sua vita: Medusa è una ragazza qualunque, la classica adolescente con problemi di adattamento che fa di tutto per compiacere gli altri pur di essere accettata.

Ma purtroppo, questa sua spasmodica ricerca della popolarità finisce col mandare su tutte le furie una dea, che per ripicca la trasforma in una gorgone, un mostro con i capelli a forma di serpente. Disperata, Medusa intraprende un viaggio per convincere la dea a toglierle la maledizione, con l’aiuto di una disastrosa squadra composta da stralunate e disadattate creature mitologiche.

 fonte: Cartoon Brew
telegra_promo_mangaforever_2
Articolo precedenteCall Of Cthulhu: The Official Game nuove immagini
Articolo successivoFune ni Sumu, gekiga del maestro Tadao Tsuge, in Italia grazie a Coconino Press
Scrivo per passione...da sempre! Sono appassionata di cinema e fumetto, la mia tesi di laurea, si intitola “i Supereroi Marvel – dal fumetto al cinema”. Ma non amo solo i comics americani, anzi la mia passione è l'Oriente (più anime che manga, confesso).Amo e le arti visive, dalla pittura alla fotografia, dal fumetto al cinema e ovviamente amo il teatro: insomma, AMO L'ARTE! Mi piace studiare (non me ne vergogno!),me la son sempre cavata bene in semiotica, storia, scienze politiche e letteratura. Il mio genere preferito, sia cinematografico che letterario è Fantasy / Fantascienza , ma, non disdegno Avventura e action comedy: insomma, leggo, guardo e scrivo un po' di tutto, tranne horror e thriller!

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui