Diffusissime soprattutto durante gli anni Quaranta e Cinquanta, le pin-up sono fotografie e illustrazioni di belle ragazze ammiccanti, accuratamente in posa e possibilmente poco vestite.

Patrizia, detta Trizia, rispecchia appieno questa descrizione: creata dallo spagnolo Pedro Pérez,  è la protagonista dell’omonimo fumetto edito in Italia da Edizioni Dentiblù e, già dalla copertina, si comprende la sua predilezione per gonne corte e magliette attillate.

Trizia, però, non è solo un bel visetto con le forme al posto giusto, contrariamente a quanto pensano i suoi colleghi di lavoro (tutti maschi) presso uno studio che sviluppa videogiochi: il sogno di Trizia, infatti, è quello di diventare una disegnatrice professionista, nonostante gli ostacoli che ogni artista – maschio e femmina che sia – deve affrontare durante il proprio percorso.

Compra Trizia con sconto

Ma le difficoltà di Trizia non comprendono solamente lavori sottopagati, lezioni di anatomia dal vero ed editor nelle fiere del fumetto: ad essere particolarmente fastidiosi sono quasi tutti gli esponenti del genere maschile, attirati più dalla prestanza fisica di Trizia che dalle sue capacità di disegnatrice.

Certo, in mezzo a tutti questi allupati forse c’è anche chi si è sinceramente innamorato, ma sappiamo che ragazzi di questo genere rischiano di entrare nella tanta temuta friendzone.

Trizia
Trizia

Attraente, sensuale (anche se spesso involontariamente) e super-nerd, Trizia arricchisce il catalogo delle Edizioni Dentiblù con un personaggio molto simile caratterialmente ad Angelina, co-protagonista del Sacro/Profano di Mirka Andolfo, catapultandolo però in un mondo di fumettisti, geek e otaku che divertirà sia gli addetti ai lavori che gli appassionati: ogni vignetta, infatti, è ricca di riferimenti all’animazione giapponese (lo “Studio Goblin”!) e alle serie tv, nonché alle grandi saghe cinematografiche.

Le gag non mancano di certo e il tratto tondeggiante e caricaturale di Pedro Pérez vi farà desiderare di avere una Trizia pin-up disegnata sulla prima pagina della vostra copia… Attenzione, però: se la guarderete troppo, vi prenderà a schiaffi!

Trizia
Trizia

“Unico difetto”: il fumetto finisce decisamente in fretta (conta solo 48 pagine) e termina proprio quando, una volta presentati i personaggi principali, la trama inizia a svilupparsi in modo interessante. Vedremo se anche Trizia, come Angelina, riuscirà ad avere una propria trilogia e a realizzare il suo grande sogno.

Compra Trizia con sconto

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui