Marvel e DC: un’analisi degli universi cinematografici e il successo dell’MCU

1
Captain America: Civil War è uscito nelle sale italiane e americane e si appresta a sbancare i botteghini di tutto il mondo. Ma a cosa è dovuto questo successo?

Il 2016 è sicuramente un momento di svolta per il mondo dei cinecomic che farà da spartiacque per gli anni a venire. L’universo cinematografico della DC è ancora alla linea di partenza, con un piano già stabilito per i prossimi anni, mentre la Marvel si appresta a iniziare la sua terza fase che si concluderà con l’evento Infinity War che i fan aspettano dalla celebre scena post credit con un minaccioso Thanos. Ma qual è la vera differenza tra i due prodotti?

I film della Marvel sono in circolazione da ormai 8 anni, con l’uscita del primo Iron Man. Sono riusciti a far appassionare milioni di spettatori conquistando i botteghini. Con uno stile che mischia sapientemente azione e umorismo ha tracciato la propria strada in modo coeso con una qualità dei film abbastanza costante.

Anche la DC, dopo il successo della trilogia del cavaliere oscuro di Christopher Nolan, ha voluto rilanciare il proprio brand con l’uscita di Man of Steel. Ma la vera creazione del proprio mondo condiviso è avvenuta solo recentemente con l’incontro tra Superman e Batman. Questa visione però risente moltissimo di Nolan anche se ormai è completamente fuori dai progetti, con un approccio maggiormente dark alla materia fumettistica.

batman-v-superman-wonder-woman

Ma quanta influenza ha sul pubblico, il differente approccio ai film delle due case? Cosa le differenzia davvero? Civil War sfonderà sicuramente il tetto del miliardo di dollari, puntando ai più alti gradini nella classifica dei maggior incassi in assoluto mentre Batman v Superman si è accontentato di circa 850 milioni di dollari, non un flop ma nemmeno il debutto che ci si poteva auspicare.

Civil War è una buona pellicola ma manca di uno stile particolare, di scene iconiche che rimangono fisse nella memoria degli spettatori. Anche lo sviluppo della trama è al di sotto dell’eccellente The Winter Soldier. Al cinema, guardando il film si ha l’impressione di trovarsi quasi davanti a un prodotto di Netflix, solamente un ulteriore puntata di una serie composta da lungometraggi.

Probabilmente questo è il maggior limite dei film Marvel, forse non potranno mai ambire a qualcosa di più grande se non nei film dedicati ai singoli personaggi, spesso più personali e caratterizzati. Manca quella voglia di rischiare e di dare uno stile personale ai film.

Batman v Superman è al contrario della concorrenza, un film meno perfetto, con grandi difetti soprattutto a livello di montaggio e sceneggiatura, che risulta a volte troppo confusionaria. Ma la visione complessiva del film è molto più personale, può piacere o meno ma è innegabile che si è voluto impregnare il film con delle idee soprattutto visive che danno un’anima al film.

Le scene memorabili sono moltissime, spesso sono semplici fotogrammi che si imprimono nella mente dello spettatore. La creazione dell’immagine al cinema è tutto, lo spazio viene gestito come un quadro, l’atmosfera e la musica sostengono e creano la tensione.

Non possiamo quindi attribuire il successo o l’insuccesso solamente ai toni dei film, dopotutto il Cavaliere Oscuro e ad esempio Skyfall hanno avuto un enorme successo, eppure il divario al momento tra DC e Marvel sembra enorme. Ma analizzando gli incassi dei film della Casa delle idee possiamo vedere che The Winter Soldier, sempre dei fratelli Russo e migliore rispetto a Civil War, ha incassato poco più di 700 milioni di dollari. Allora forse il segreto del successo è proprio qui e la Marvel l’ha capito fin da subito.

robert-downey-jr-iron-man

Continua a leggere, gira pagina!

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Insomma… Cap America ha accresciuto i suoi incassi di capitolo in capitolo, e sebbene senza scene forti, CW ha combattimenti notevoli. Le scene memorabili di BvS sono prese da storie tra loro incompatibili che sono state saccheggiate visivamente e stuprate narrativamente, con personaggi pervertiti nella loro etica di base… Winter Soldier era migliore rispetto a CW, ma BvS con i tre supereroi più conosciuti al mondo ha fatto meno degli ultimi due film in solitaria con Batman, che non erano esattamente film immaturi o per tutti. Qualche errore e obiettivo calo di qualitá c’è stato. Bastava tenessero una maggior fedeltá concettuale oltre a quella visiva, e non avrebbero avuto problemi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui