DC, Geoff Johns presenta Rebirth: “Non è solo un marchio o marketing”

Pubblicato il 5 Maggio 2016 alle 13:00

Il Chief Creative Officer DC, nonché architetto dell’imminente Rebirth, descrive lo spirito dell’iniziativa in una lettera ai lettori di cui vi proponiamo la traduzione.

Sulla quarta di copertina di tutti gli albi DC Comics usciti negli USA questa settimana i lettori hanno trovato un messaggio dello sceneggiatore ed editor Geoff Johns che prelude all’imminente rilancio Rebirth in partenza il 25 maggio con DC Universe: Rebirth di Johns, Gary Frank, Ivan Reis, Phil Jimenez e Ethan Van Sciver. Presentando l’iniziativa che dovrebbe riportare la casa editrice, almeno nello spirito (cit. Jim Lee: “Non è un reboot”), alle origini e alle sue componenti fondamentali. Ecco quello che ha scritto:

Come sceneggiatore di GREEN LANTERN: REBIRTH e THE FLASH: REBIRTH la parola Rebirth [Rinascita] è diventata molto importante per me. Non è solo un marchio o un trucco del marketing; non lo è mai stata. Per me Rebirth è un modo di approcciarsi alla mitologia – un modo di onorare e celebrare i personaggi e i loro rispettivi universi e abbracciare i valori che incarnano. Riguarda il passato, il presente e cosa più importante il futuro.

GREEN LANTERN: REBIRTH non parlava solo del ritorno di Hal Jordan e del Corpo delle Lanterne Verdi. L’obbiettivo era costruire su delle fondamenta importanti con storie come “Sinestro Corps War” e “Blackest Night” – storie che hanno sfidato i nostri eroi, ridefinito i loro avversari e introdotto nuove minacce e avventure basate sull’essenza più profonda del mito di Lanterna Verde.

Visto che metteremo in atto una Rebirth per tutto l’Universo DC, c’era la necessità di giudicare con onestà la situazione in cui si trova. E una Rebirth inizia riportando indietro qualcosa che mancava…
Per l’Universo DC significa qualcosa di più che ritrovareeroi e villain che non vedevamo da un po’; significa ritrovare i valori connaturati che l’universo DC rappresenta.

Cioè narrazione epica.
Cioè il concetto di legacy e onorare il passato mentre ci si sposta nel futuro.
Cioè speranza.

In un mondo di cinismo digitale e (forse) giustificato scetticismo spero che sarete sorpresi quando leggerete questi fumetti. Spero che sentirete la passione che gli autori nutrono per l’universo DC. Ma la mia più grande speranza è che tutti i nostri lettori – vecchi e nuovi, di ritorno e fedelissimi – riescano a percepire questo intero Universo come un organismo coeso e vivente costruito sui più grandi eroi e villani del mondo, rispettoso di ciò che è avvenuto in passato e trepidante per quello che accadrà nel futuro.

Rebirth è il prossimo capitolo della saga dell’Universo DC, e non vedo l’ora che possiate godervelo anche voi.

Geoff Johns

Dopo l’albo del 25 maggio molte testate (come Wonder Woman) azzereranno la propria numerazione per poi ripartire con un numero speciale “Rebirth”. Nell’attesa, QUI potete dare un’occhiata ai nuovi costumi dei principali eroi DC post-rilancio.

Fonte: Newsarama

Articoli Correlati

Fullmetal Alchemist: Brotherhood – The Promised Day è il primo gioco da tavolo basato sulla seconda trasposizione anime...

20/10/2021 •

16:38

Le novità Anime Factory di Dicembre 2021 vedono la pubblicazione del film Earwig e la strega di Studio Ghibli, di cui qui potete...

20/10/2021 •

13:18

Lautaro e Perisic stanno facendo impazzire i social per un’azione di gioco che ha richiamato il celeberrimo Capitan Tsubasa...

20/10/2021 •

11:43