Tutti possono visitare Totoro, la Città Incantata e il castello di Howl in Realtà Virtuale

0
Una compagnia inglese ha ricreato ambienti e personaggi degli anime Ghibli in VR per chiunque abbia un Oculus Rift o un dispositivo simile.

Affiancare Totoro alla fermata del Gattobus al posto di Mei e Satsuki? Ora si può, grazie allo scenario in Realtà Virtuale creato da Nick Pittom della Fire Panda e scaricabile gratuitamente su WEARVR e dedicato ad alcuni famosi anime di Hayao Miyazaki.

Chiamato Ghibli VR Demo, il programma permette di visitare oltre alla fermata di Totoro anche le verdi colline de Il Castello Errante di Howl e la stanza della caldaia della Citta Incantata, con tanto di Chihiro e Kamaji. Essendo questa una demo le possibilità sono limitate e gli ambienti non sono ancora completamente interattivi, ma a giudicare dai video realizzati dagli utenti l’effetto è lo stesso straordinario (e le musiche ghibliane aiutano l’immersione).

ghibli vr

Il programma è gratis, ma ovviamente i set per la realtà virtuale Oculus Rift e Vive necessari per usarlo non lo sono. Comunque, ci sono sempre i dvd nel caso non ne abbiate già uno o non stiate pensando di spendere qualche centinaio di euro per comprarlo…

https://youtu.be/9y-uLYP4uRs

Fonte: RocketNews

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui