4. Hamamatsu Festival (3 – 5 maggio)

Durante la festa dei bambini, gli aquiloni a forma di carpa erano lo sfondo per celebrare l’allegria dei giovani ragazzi e per augurargli una crescita sana. Durante l’Hamamatsu Festival, sono proprio gli aquiloni a diventare i veri protagonisti di queste tre giornate.

Il festival si svolge tra le suggestive dune di Nakatajima, tra le più grandi e ampie di tutto il Giappone, affacciate sul Mare di Enshumada.

Più di cento aquiloni saranno liberati attraverso l’aria, e si daranno battaglia nel cielo. È una tradizione molto antica, risalente al Sedicesimo Secolo, quando i primi aquiloni erano stati lanciati per celebrare la nascita del figlio del signore del Castello di Hamamatsu.

kite2

Le squadre composte da tutti i membri della famiglia si cimentano in questa sfida, e ogni aquilone porterà il disegno dello stemma rappresentante il quartiere di appartenenza.

La gara consiste nell’attaccare gli aquiloni avversari e spezzargli la coda, gridando “Oisho! Oisho!” per incitare i partecipanti.

Se tuttavia un aquilone è manovrato per la prima volta da un bambino, nessuno oserebbe attaccarlo e spezzargli la coda. L’aquilone che spicca il volo, infatti, è simbolo di un bambino che cresce forte, e spezzarlo sarebbe di cattivo auspicio.

Hamamatsu_matsuri

I divertimenti durante i tre giorni di festival proseguono anche di notte, quando la città viene decorata e illuminata per celebrare il ritorno dei “guerrieri”, ed accogliere i vincitori.

telegram_promo_mangaforever_2

Con cibo, danze e festeggiamenti fino a notte fonda, il divertimento è assicurato!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui