Go Nagai ha visto Lo Chiamavano Jeeg Robot ( che sbarca in Giappone)

Pubblicato il 28 Aprile 2016 alle 13:50

Qualche minuto fa al Festival del Cinema Italiano di Tokyo presso la Asahi Hall di Ginza, il regista Gabriele Mainetti e l’attore Claudio Santamaria hanno presentato al pubblico Lo chiamavano Jeeg Robot.

Il film, fresco di un enorme successo ai David di Donatello come vi abbiamo già riportato in questo articolo, è stato visto da folta platea di spettatori giapponesi.

Nel pubblico anche il Maestro Gō Nagai, fumettista e scrittore giapponese famoso in Italia per i robottoni degli anni ’80 e per Jeeg Robot d’acciaio che ha ispirato il regista Gabriele Mainetti.

Gō Nagai, in occasione del Romics, aveva espresso la volontà di vedere il film e la richiesta è stata accolta grazie alla collaborazione di Luce – Cinecittà che insieme all’Asahi Shimbun, colosso editoriale giapponese, l’Ambasciata Italiana e l’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo divenuto ormai un evento di riferimento per la produzione italiana contemporanea.

Lo chiamavano Jeeg Robot, con oltre 4 milioni di incasso e 630.000 spettatori in Italia, raggiunti grazie anche alla scelta di tornare nelle sale dopo il trionfo ai David di Donatello, si appresta dunque a conquistare il pubblico di altri territori e il Giappone.

TAGS

Articoli Correlati

Jujutsu Kaisen 0, il film anime che adatta il volume omonimo del manga di Gege Akutami, uscirà nei cinema del Giappone il 24...

27/10/2021 •

08:15

Il primo trailer della serie live action di Netflix basata su Cowboy Bebop è finalmente arrivato, dopo l’anticipazione...

27/10/2021 •

07:43

Lucy Lawless, la Xena protagonista dell’omonima serie televisiva di culto degli anni ’90, ha discusso di un possibile...

26/10/2021 •

20:44