Spider-Man, Tom Holland spiega le differenze con le precedenti versioni

Pubblicato il 27 Aprile 2016 alle 18:39

Col suo esordio in Civil War nei panni di Spider-Man, Tom Holland sarà il terzo attore a vestire i panni dell’Uomo Ragno, dopo Andrew Garfield e Tobey Maguire.

L’attesa dei fan per Captain America: Civil War è grande non solo per l’entusiasmo che questo film suscita, ma anche per la curiosità di vedere il nuovo Peter Parker. Col suo esordio in Civil War nei panni di Spider-Man infatti, Tom Holland sarà il terzo attore a vestire i panni dell’Uomo Ragno, dopo Andrew Garfield e Tobey Maguire.

Secondo le prime recensioni che arrivano del film, la sua interpretazione è stata brillante e le scene con Spidey risultano essere quelle più apprezzate. In merito a ciò, Holland ha sempre sottolineato l’importanza di diversificare la sua versione dalle precedenti.

“All’inizio è stato molto scoraggiante, sinceramente. E’ stato difficile non copiare quello che hanno fatto Andrew w Tobey, perchè personalmente ho trovato le loro versioni molto brillanti” afferma l’attore “Penso che la differenza sostanziale fra il mio Spider-Man e quelli precedenti è il fatto di dare un’immagine più bambina di Peter Parker e di analizzare la reazione di un ragazzo così giovane all’entrata in un gruppo come gli Avengers. Credo che una delle cose che piace vedere alla gente in questi film è l’approccio che hanno i supereroi a situazioni della vita di tutti i giorni. Spidey, riguardo a questo, ne è il perfetto esempio.”

 

“Marvel’s “Captain America: Civil War” trova Steve Rogers guidare il nuovo team degli Avengers nei loro continui sforzi per salvaguardare l’umanità. Ma dopo che un incidente che coinvolge gli Avengers porta a danni collaterali, c’è una pressione politica per mettere in atto un sistema di responsabilità, guidato da un organo del governo per supervisionare e gestire il team.

Il nuovo status quo divide gli Avengers in due fazioni—una guidata da Steve Rogers e il suo desiderio di far rimanere gli Avengers liberi nel difendere l’umanità senza interferenze governative, e l’altra guidata da Tony Stark che decide a sorpresa di supportare la supervisione del governo.”

Nel cast troviamo Chris Evans (Steve Rogers/Captain America), Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Paul Bettany (Visione), Jeremy Renner (Clint Barton/Occhio di Falco), Don Cheadle (Jim Rhodes/War Machine) e Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch).

Seguono Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Chadwick Boseman (T’Challa/Pantera Nera), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13), Daniel Brühl, Frank Grillo (Brock Rumlow/Crossbones), William Hurt (Generale Thaddeus “Thunderbolt” Ross) e Martin Freeman. Il nuovo Spider-Man sarà invece interpretato da Tom Holland.

Capitan America: Civil War, diretto dai fratelli Russo, arriverà nelle sale di tutto il mondo a Maggio 2016.

(via CB

Articoli Correlati

Le uscite manga J-POP del 20 Ottobre 2021 vedono il debutto di Big X di Osamu Tezuka i nuovi volumi di serie in corso come Rent A...

15/10/2021 •

19:00

Beelzebub, la serie anime basata sul manga di Ryuhei Tamura, torna in Italia grazie a Yamato Video. La casa editrice milanese ha...

15/10/2021 •

18:45

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU BLACK CLOVER 309. Yuno, dopo aver ottenuto il nuovo grimorio del Regno di Spade,...

15/10/2021 •

18:34