Nadia Toffa risponde alle polemiche sul servizio de Le Iene su Giappone e sesso

Pubblicato il 2 Aprile 2016 alle 18:20

L’inviata del programma Mediaset difende lo scopo del reportage.

Se avete passato gli ultimi giorni sotto un sasso di piombo che schermava il segnale wi-fi, forse non avete seguito l’accesa discussione nei circoli online popolati da appassionati di manga, anime (da oggi “cartoni manga” – no, suvvia, scherziamo) e in generale intrattenimento nipponico generata da un servizio della trasmissione Le Iene incentrato sulla consistente presenza nell’immaginario erotico giapponese di fantasie pedofile, e di come queste fantasie possono a volte (legalmente o illegalmente) trasformarsi in realtà.

Ora, il servizio di Nadia Toffa si occupava solo tangenzialmente di hentai lolicon, nonostante l’anteprima del reportage lasciasse intendere il contrario. Da molti fan di manga e animazione però è stato comunque vissuto come un attacco agli oggetti della loro passione. Per questo su Facebook la Iena ha pubblicato un post per difendere il servizio e chiarirne l’obbiettivo:

Il Giappone è un paese fantastico, la loro cultura, il cibo, la loro onestà, i loro sorrisi, gli inchini: tanto abbiamo… Pubblicato da Nadia Toffa su Sabato 2 aprile 2016

Che il servizio non intendesse collegare direttamente (o almeno non troppo direttamente) manga e pedofilia lo avevamo sottolineato anche noi ieri. Per questo il nostro pezzo di “critica” al servizio (QUI) si concentrava su altri dettagli ed errori: quella sull’età della ragazza non è l’unica imprecisione della traduzione. Comunque, ribadiamo che una bella analisi su certe inclinazioni dell’erotismo giapponese, che siano di matrice culturale o meno (non che in questi casi la cultura diversa sia una difesa valida), non genererebbe altro che interesse da parte nostra.

Quello de Le Iene, tuttavia, non è certo il primo episodio di “conflitto” tra giornalismo e gli svaghi che tutti apprezziamo (che si tratti di videogame, manga o altro: QUI vi abbiamo raccontato di altri recenti casi del genere.

TAGS

Articoli Correlati

Le uscite manga J-POP del 20 Ottobre 2021 vedono il debutto di Big X di Osamu Tezuka i nuovi volumi di serie in corso come Rent A...

15/10/2021 •

19:00

Beelzebub, la serie anime basata sul manga di Ryuhei Tamura, torna in Italia grazie a Yamato Video. La casa editrice milanese ha...

15/10/2021 •

18:45

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU BLACK CLOVER 309. Yuno, dopo aver ottenuto il nuovo grimorio del Regno di Spade,...

15/10/2021 •

18:34