SWORD ART ONLINE: The Beginning, come si sono svolti i TEST sulla realtà virtuale IBM

Pubblicato il 22 Marzo 2016 alle 14:00

Per “giocare” a SAO servirà una procedura un po’ più complessa di quella a cui i videogame di oggi ci hanno abituato.

Vi abbiamo già raccontato di come 200 fortunati l’alfa-tester siano stati selezionati dalla IBM tra circa 100.000 volontari per fare da cavie nel primo tentativo di “virtual reality massive multiplayer online game” (VRMMO) basato dall’anime/light novel Sword Art Online. In una località segreta (Tokyo) questi pionieri videoludici hanno potuto muovere usando il loro intero corpo come joystick dei personaggi in scenari ispirati a quelli di SAO e hanno anche combattuto gli stessi mostri affrontati da Kirito e Asuna.

sword art online
Il personaggio dell’inviata di Daisuki in alcune scene del “gioco”

Ma come funzionavano esattamente i test di Sword Art Online: The Beginning? Il portale nipponico Daisuki.net ha potuto partecipare con una sua inviata e ha realizzato un video di 10 minuti (in inglese) che mostra tutti i passaggi della sperimentazione, dai capi speciali da indossare per la scannerizzazione 3D alle fasi “di gioco” vere e proprie. Diciamo che, se questo diventerà lo standard dei videogame, saremo tutti molto ridicoli mentre gesticoliamo e camminiamo sul posto nel nostro soggiorno con un casco in testa:

https://youtu.be/5G33pMjfU28

Fonte: CrunchyRoll

Articoli Correlati

La notizia che emerge dell’ultimo Connect pubblicato dalla DC Comics è che la serie Wonder Girl di Joelle Jones chiude con...

15/01/2022 •

17:45

Scorrendo la lista delle uscite Panini Comics di Marzo 2022 bisogna sicuramente segnalare l’edizione definitiva di Rat-Man, la...

15/01/2022 •

16:27

La DC ha annunciato la pubblicazione di Flashpoint Beyond, undici anni dopo l’uscita di Flashpoint, la storia in cui Flash ha...

15/01/2022 •

14:27