Grande trionfo per il film diretto da George Miller che ieri sera, all’ 88^ edizione degli Oscar si è portato a casa la bellezza di 6 statuette, su 10 candidature ufficiali, risultando essere il secondo film più nominato della serata, dietro a Revenant – Redivivo.

Possiamo certamente dire che il film abbia convinto, e non poco, l’Academy sotto il punto di vista tecnico. Gli Oscar ottenuti, infatti, riguardano tutti quest’ultimo aspetto:
-Miglior scenografia
-Miglior sonoro
-Miglior montaggio
-Miglior montaggio sonoro
-Migliori costumi
-Miglior trucco

Le altre nomination per la pellicola sono state come miglior film, miglior regista, miglior fotografia e migliori effetti speciali.

Grande successo dunque per Miller&Co, che pur non portandosi a casa premi pesanti, sono comunque riusciti a fare incetta di statuette con un film che rimarrà nella storia degli Oscar.

Altri riconoscimenti importanti da sottolineare, tra i tantissimi ricevuti quest’anno, sono:
1 National Board of Review Awards, come miglior film
4 British Academy Film Awards, come miglior montaggio, scenografia, trucco e costumi
1 Empire Awards, come miglior film dell’anno
1 Screen Actors Guilde Awards, come migliori controfigure
1 Satellite Awards 2016, come miglior fotografia
3 Los Angeles Film Critics Association, come miglior regista, fotografia e scenografia

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui