Phil Bourassa pubblica alcuni concept art di un adattamento mai realizzato nel 2009 e lascia intuire il Rated-R.

Lo scorso anno, in occasione dell’annuale New York Comic Con, James Tucker rivelò di aver ricevuto l’OK da DC Entertainment per realizzare un adattamento animato di Batman: The Killing Joke per adulti, cioè Rated-R, specificando, però, che era un’opzione e non erano ancora sicuri di procedere in quel modo.

Ora, Phil Bourassa, che ha già partecipato alla realizzazione di concept art per numerosi progetti DC Comics, come Young Justice e la serie animata per CW Seed dedicata a Vixen, ha pubblicato alcuni character design di Joker da un primo tentativo di Bruce Timm di adattare l’opera di Moore e Bolland nel 2009, dunque potrebbero non essere riutilizzati per il nuovo adattamento previsto per quest’anno.

Bourassa, in un messaggio, sembra suggerire che il lungometraggio animato possa sul serio ottenere una censura Rated-R per i suoi contenuti maturi, spiegando, appunto, che un adattamento era previsto già nel lontano 2009, ma l’insuccesso di Watchmen al botteghino spinse Warner a chiudere il progetto, perdendo ogni speranza su possibili nuove pellicole di supereroi per il pubblico maturo. Ora, spiega Bourassa, gli incassi delle pellicole di supereroi permettono di trascendere le limitazioni legate al genere.

Questo lascia intuire che Killing Joke potrebbe seriamente essere il primo adattamento animato DC Comics in Rated-R e – dopo il successo di Deadpool al cinema – Warner potrebbe pensare di realizzare nuovi adattamenti per adulti anche per il grande schermo.

killingjoke-170964

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui