Lion Comics, RW Edizioni esiste da cinquanta mesi.

Debuttò – dopo il lancio dell’etichetta Goen, che si occupa dei manga – nel gennaio 2012, pubblicando i numeri zero delle serie DC, e preparandosi al maxirilancio primaverile del New 52.

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti: dell’eccellente catalogo DC Comics, tra i migliori e più ricchi al mondo, se si considerano pure le etichette Vertigo, ABC e WildStorm, si è visto tanto, tantissimo. Ma moltissimo materiale è rimasto “non disponibile”, visto che, magari, pur avendo avuto una o più edizioni da parte dei precedenti licenziatari (essenzialmente Magic Press e Planeta/DeAgostini), non è più stato ristampato…

Sophie P

Pensiamo a Promethea: richiesta, richiestissima da chiunque, mai riproposta dopo l’edizione in volume di Magic Press. Pensate: la ristampa del primo, è del 2003. Da allora, più niente.

Per dire… il due è introvabile.

Eppure, Cappuccio Rosso, per dire, è stato pubblicato e recentemente ristampato, sempre da Lion.

E lo stesso dicasi per tutto l’ABC: in oltre quattro anni, abbiamo visto solo il primo absolute di Top Ten, nel 2013. Ora, pare uscirà il secondo: ovviamente preceduto dalla ristampa del primo, esaurito.

Per il resto, buio totale. Tom Strong e tutte le altre serie ABC sono sparite nel dimenticatoio…

Così come Sandman e Preacher: di entrambi sta uscendo ora l’edizione Deluxe.

Del primo, sono stati prodotti in un anno ben quattro volumi (tutti o quasi con qualche problema, di stampa o distributivo…), del secondo solo due nello stesso periodo di tempo.

Ma di entrambi, ancora oggi dopo cinquanta mesi, non c’è una edizione completa disponibile per l’acquisto. Come è accaduto quasi ininterrottamente da quando sono presentati in Italia (il “quasi” è dovuto al periodo Planeta…)…

Lo stesso dicasi per Ex Machina, splendida serie di Brian K. Vaughan, per i disegni di Tony Harris: cinquanta albi originali, più quattro speciali, raccolta da Magic Press in dieci volumi. Lion ha ristampato i primi undici albetti nel formato spillato: 2,50 euro cadauno, poco come prezzo assoluto, tantissimo se valutiamo il totale. Ma, soprattutto: che senso ha fare una miniserie di undici albetti, quando la serie è di cinquanta?

Però, intanto, stanno per ristampare Deathstroke del New 52…

Rimanendo su Vaughan, lo stesso potrebbe dirsi per la pluripremiata Y: L’Ultimo Uomo, ristampata in formato bonelliano, assolutamente inadatta, ma per il resto mai più riproposta, dopo l’era Planeta, in volume.

E la lista potrebbe continuare: il Man of Steel di John Byrne, mai più raccolto in un unico volume dopo l’edizione Play Press, che – per capirci – era prezzata in lire; Crisi sulle Terre Infinite, riapparsa velocemente nell’edizione in tre tomi di Planeta, ma subito esaurita; la SPLENDIDA JSA di Geoff Johns, praticamente inedita in Italia…

Li ho lasciati in fondo, ma una parola, anzi ben più, meritano anche Authority e Planetary: due gioielli, forse anche capolavori, del fumetto moderno. Serializzati, poi raccolti in volume e quindi in absolute da Magic Press, sono ormai quasi dieci anni che non hanno una nuova edizione.

Ho elencato solo dodici titoli, ma sono stati i primi a venirmi in mente.

Con un po’ di lavoro, sono convinto, riusciremmo a trovarne ben di più: non perché sarebbe “bello” averle, ma perché si tratta di tutto materiale ampiamente richiesto e vendibile.

Sicuramente più di tante serie del New 52, giustamente pubblicate, ma inspiegabile oggetto di una o più ristampe in volume, magari con poche centinaia di copie vendute…

NB: dopo la stesura di questo pezzo, ma prima della sua pubblicazione, a riprova della validità di quanto detto, è stata annunciata la ristampa in volume di Y L’Ultimo Uomo, mentre Lion, sulla sua pagina Facebook, ha lanciato un sondaggio su possibili riedizioni, indicando tra le scelte anche Promethea.
Ci accontentiamo di poco…

antani comics

Francesco Settembre, avventuriero, padre esemplare, organizzatore di Narnia Fumetto, titolare della libreria del fumetto Antani Comics, membro onorario degli Avengers e della Justice League International, cazzaro di notevole spessore, almeno quando c’è da non prendersi sul serio (ma anche quando si!), dal 2011 ha dato sfogo alla sua passione per la scrittura, aprendosi un blog: prontiallerese.blogspot.it, che aggiorna spesso e volentieri, sperando che sia uno strumento per cambiare il mondo…

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Purtroppo la Lion gestisce davvero male le sue uscite, io sono un grande fan della DC, ma dove stò io arrivano pochissime uscite DC, tra l’altro con 15-20 giorni di ritardo, per non parlare poi degli Absolute di certe saghe che terminano quasi subito (e ho il dubbio che il motivo sia perchè moltissima gente li compri, penso stampino proprio poche copie) mentra la Panini da questo punto di vista è tutta un’altra cosa, arriva un sacco di materiale Marvel e sopratutto nelle date previste

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui