Alfredo Castelli annuncia ai lettori le novità del 2016 del BVZM.

Martin Mystère ricomincia da tre. È questo quello che apprendiamo dalla lettura dell’articolo apparso sul portale Bonelli, dal quale sono tratte anche le immagini che compaiono in questa pagina.

«Ormai la cosa è nota: nel 2016, il buon Vecchio Zio Marty raddoppia. Alla fine dell’anno uscirà infatti “Martin Mystère – Le nuove avventure a colori”, il primo numero di qualcosa che sta tra un remake, un prequel e un reboot. Ci siamo ripromessi di non dare altre indicazioni fino al momento dell’uscita e manteniamo; possiamo però dirvi che tornano i “Mysteri italiani” rivisti in un’ottica aggiornata» spiega Castelli. Del progetto editoriale sono state diffuse alcune tavole e uno dei molti schizzi preparatori della grafica di copertina,visualizzabili qui di seguito.

Ma nel corso dell’anno ci sarà pure un’altra importante iniziativa, anche se, al momento, resta ancora accolta nel mistero. «Non siamo ancora autorizzati a dirlo, anche se finalmente possiamo rivelarvi che esordirà tra fine agosto e metà settembre» spiega Castelli, che prosegue: «L’iniziativa “Uno” è la serie regolare del BVZM, che continua come di consueto. L’anno si è già aperto con un’avventura che ha portato Martin in Sudamerica, a indagare sul mito di Quetzalcoatl, il “serpente piumato”; quindi il “Detective dell’Impossibile” si muoverà lungo le orme del “Barone di Munchausen” (Castelli & Lotti – Esposito Bros, aprile), percorrerà “Il Nilo Giallo” (Badino – Alessandrini, giugno) e, in “Matilda Briggs” (Artusi & Lombardo – Velardi, agosto), riscoprirà un’avventura fino a oggi sconosciuta di Sherlock Holmes. E poi ancora si imbatterà nel segreto dell’“Oro di re Mida” (Castelli & Lotti – Sforza, ottobre) e svelerà il misterioso significato di “Xibalba” (Voglino – Torti, dicembre)».

Nello Speciale Estivo, invece, i lettori potranno gustarsi una nuova avventura dell’“Altro” Martin Mystère, quello che vive peripezie ambientate negli anni Trenta come quelle raccolte nel volume “Martin Mystère. Fuori tempo!”. Questa volta sarà alle prese con spie naziste e con una vera invasione di supeeroi che complicano la vita agli abitanti di New York.

L’estate sarà però allietata anche dalla presenza di un nuovo volumone di “Zona X”: l’iniziativa di due anni fa doveva essere un “one shot”, ma ha avuto successo e quindi dalla Bonelli hanno deciso di continuarla.

“Storie da Altrove”, infine, riproporrà la “strana coppia” Arsenio Lupin e Sherlock Holmes in un’avventura ambientata esattamente cent’anni fa, durante la Prima Guerra Mondiale, scritta da Carlo Recagno e illustrata da Antonio Sforza.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui