Il nominato agli Academy Awards ha firmato un contratto che lo vedrà narratore del documentario basato sul libro di Norman Lewis

Non sembra fermarsi il successo di Benedict Cumberbatch, sempre più richiesto ormai nel campo cinematografico e televisivo. L’ultimo annuncio lo vede come narratore protagonista del documentario Naples 44, che racconta la storia della città di Napoli dopo la fine dell’occupazione nazista.

Il tutto si baserà sul libro omonimo di Norman Lewis, e mostrerà la vita difficile della classe operaia e della nobiltà che vivevano fianco a fianco la stessa condizione di povertà dovuta agli anni della guerra, concentrandosi sull’effetto di quest’ultima sulla vita di tutti i giorni. Il libro è considerato una delle opere più importanti di Lewis, uno dei migliori scrittori erranti di lingua inglese.benedict-cumberbatch-oscars_jpg

Il documentario raccoglierà sia lungometraggi ambientati nella città che filmati d’archivio dell’epoca, e sarà diretto e scritto da Francesco Patierno, e sarà prodotto da Davide Azzolini, Francesca Barra e Rai Cinema, mentre True Colours si sta occupando della vendita internazionale al Mercato del Cinema Europeo di Berlino. Il film sarà girato per la distribuzione teatrale e sarà terminato per la seconda metà dell’anno.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui