Per tutti gli amanti dei JRPG vecchio stampo è arrivato un nuovo ed entusiasmante titolo per Nintendo 3Ds che rompe un po’ gli schemi del genere, arricchendolo con interessanti novità, peculiarità e innovazioni che sicuramente verranno apprezzate sia dai cultori che dai neofiti.

The Legend of Legacy è un gioco di ruolo sullo stile giapponese (JRPG) uscito per Nintendo 3DS, sviluppato dalla Furyu e pubblicato dalla NIS America e dalla Atlus. E’ una sorta di sequel spirituale della famosa serie di SaGa, infatti gli sviluppatori sono gli stessi, come anche di altre gemme del genere quali Chrono Trigger e Final Fantasy XIII.

Ma ha una sostanziale differenza rispetto agli altri giochi di questo glorioso filone. Infatti, mentre la maggior parte delle saghe che si sviluppano su questi stilemi hanno una trama che lega il giocatore in un preciso indirizzo, la libertà data al giocatore di The Legend of Legacy è senza paragoni.

Compra: The Legend of Legacy

Per molti affezionati al vecchio sistema di gioco del genere, forse potrebbe essere ritenuto un punto debole, ma in realtà sembra piuttosto un vantaggio. Saremo dunque artefici del nostro destino e dell’avvicendarsi degli eventi, che si avvicina un po’ allo stile dei moderni open world, che ora vanno tanto di moda. Avremo comunque di base delle missioni da portare a termine, ma senza essere troppo vincolati dalla trama nel conseguirle.

Non appena si inizierà l’avventura, la nostra prima preoccupazione sarà quella di scegliere quale sarà il protagonista delle avventure che ci guiderà all’interno dei vari dungeon e condurrà il nostro piccolo party. La scelta va effettuata tra sette eroi molto diversi tra loro per aspetto fisico, statistico e per le armi che avranno a disposizione all’inizio dell’avventura.

Il giocatore dovrà scegliere tra l’elementalista Meurs, Bianca una ragazza affetta da amnesia, Liber il cacciatore di tesori, Garnet una sorta di cavaliere templare, Owen il mercenario, Eloise l’alchimista e Filmia il principe ranocchio.

A seconda del personaggio iniziale che sceglieremo, ci saranno anche affiancati altri due protagonisti come partner per poter meglio bilanciare il party.

legendoflegacy02v2

Questo titolo è ambientato sull’isola di Avalon, un luogo sacro risvegliatosi da un recente periodo buio trascorso. La trama della storia è piuttosto vaga e poco incisiva, sarà il modo in cui affronteremo il gioco a dargli un maggiore spessore. Se siete dei videogiocatori più meticolosi e interessati maggiormente alla trama e che non vogliono perdersi nelle esplorazioni e sottomissioni superflue, forse soffrirete un po’ la debolezza di questo aspetto.

Anche i dialoghi non sono degni di nota in quanto a profondità, privilegiando maggiormente la fruibilità e immediatezza del gioco, senza appesantirlo dalle lunghe sezioni di video narrati che spesso affliggono questo genere. La semplicità dei dialoghi inoltre, avvantaggia certamente chi ha qualche difficoltà con l’inglese, essendo il titolo unicamente in questa lingua.

La grafica del gioco è tra gli aspetti di maggior bellezza del titolo, che sfrutta abbondantemente le potenzialità grafiche della console portatile Nintendo, anche e soprattutto per quanto riguarda la profondità del 3D.

L’aspetto visivo è molto curato sia negli scenari che nei personaggi, e con una deliziosa interfaccia grafica sullo stile medievaleggiante e alchemico, che dona un piacevole colpo d’occhio.

Un’altra caratteristica molto bella e visivamente accattivante del gioco riguarda il caricamento dei vari scenari che andremo ad esplorare, che compaiono al nostro passaggio un po’ come quelle illustrazioni colorate dei libri pop-up per bambini.

Per quanto riguarda il comparto tecnico, il sistema di scontri è un classico combattimento a turni piuttosto intuitivo e semplice nelle sue meccaniche, ma ciò non prescinde il fatto che sia profondo e strategico.

Nello schermo superiore potremo visualizzare il nostro party in azione, con le svariate e bellissime animazioni, fronteggiarsi con i diversi nemici che ci si pareranno davanti. Mentre nello schermo touch inferiore, potremo gestire le strategie di combattimento, le armi, gli incantesimi e gli strumenti che i nostri personaggi potranno usare di volta in volta.

Il sistema di gioco prevede che l’abilità in possesso dei personaggi impiegati in battaglia dipendano dalle armi che questi hanno equipaggiate. Una interessante novità nel genere è che non esiste un’indicatore dell’esperienza, come succede per tutti gli altri giochi di ruolo, così che le nuove tecniche e le statistiche di base, come il valore d’attacco delle armi e i punti vita vengono guadagnati gradualmente affrontando i vari combattimenti che dovremo affrontare durante l’avventura.

Se ne deduce quindi l’importanza dell’affrontare nemici sempre più potenti per potenziare sempre più i nostri personaggi.

Inoltre il livello di difficoltà di The Legend of Legacy è decisamente alto, capita spesso di ingaggiar battaglia con dei boss molto potenti o in un corposo numero di nemici, magari più deboli, ma che in gruppo ci riescono facilmente a mettere in difficoltà.

Alla fine di ogni battaglia avremo ripristinati tutti i punti vita, ma questo non renderà affatto il gioco più semplice. Infatti gli eroi sconfitti in battaglie che riusciremo a vincere, saranno rianimati, ma i loro punti vita massimi si abbasseranno e l’unico modo per ripristinarli sarà quello di andare a dormire in una locanda.

Una menzione speciale va fatta al comparto audio, la meravigliosa colonna sonora del gioco è stata composta dal famoso Masashi Hamauzu, che aveva già composto quella di SaGa Frontier 2, Unlimited Saga e Final Fantasy XIII, e conferisce all’atmosfera del titolo una dimensione magica che ben si adatta al genere.

La musica composta da tracce orchestrali di piano, violini e synth, si va piacevolmente ad amalgamare con i rumori della foresta, come il vento, il canto degli uccelli e i passi del personaggio sul selciato e le foglie cadute.

In definitiva il sonoro è un aspetto peculiare di questo titolo, che andrebbe giocato con un bel paio di cuffie alle orecchie per meglio apprezzarlo e immergersi più profondamente nella dolce atmosfera.

Compra: The Legend of Legacy

In conclusione, The Legend of Legacy può essere considerato un titolo che si distingue molto dagli altri giochi dello stesso genere e questo può risultare sia un pregio che un difetto, a seconda del tipo di giocatore che fruisce del gioco.

Ha diversi aspetti positivi ed accattivanti quali la longevità, la grafica, la pregevole colonna sonora e relativo comparto audio, mentre è piuttosto carente per quanto riguarda lo spessore della trama e i dialoghi.

E’ comunque un gioco che dovrebbe far parte della collezione di qualsiasi amante del genere JRPG in quanto dona un’esperienza piuttosto diversa rispetto agli altri titoli di questo filone e se ne distingue in maniera positiva.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui