Noragami, Billy Bat, Historie e altri potrebbero essere interrotti per il mancato accordo sulle licenze tra J-POP/GP MANGA e Kodansha.

Dopo 3 anni di “convivenza” J-POP e GP Manga, entrambe etichette di fumetti giapponesi (e coreani) appartenenti alla Edizioni BD, si fonderanno in un’unica entità che manterrà il nome J-POP. Questa è l’ultima fase del percorso iniziato nel 2012 quando BD acquistò il marchio e il catalogo GP, che allora si decise di tenere separati da J-POP.

Questa notizia, di per sé già abbastanza importante per il panorama italiano, viene però messa in ombra da un’altro annuncio fatto nel comunicato che la casa editrice avrebbe mandato (per ora) alle fumetterie e che una di queste ha postato su Facebook: non essendo riuscita, nonostante numerose trattative, a trovare un accordo per continuare la collaborazione, la neonata etichetta manga J-POP non avrà più rapporti con l’editore giapponese Kodansha e perderà (ancorché in maniera graduale) le licenze per pubblicare i suoi manga. Se confermato, ciò significa che anche alcune serie attualmente in corso per J-POP e GP potrebbero venire interrotte.

billy bat manga urasawa morning 26 2012

Tra i titoli Kodansha che J-POP e GP stanno attualmente pubblicando e il cui futuro sarebbe a rischio ci sono (indicateci se ne abbiamo scordato qualcuno):

  • Billy Bat di Naoki Urasawa
  • Historie di Hitoshi Iwaaki
  • Say “I Love You” di Kanae Hazuki
  • Noragami di Adachitoka
  • Saint Young Man di Hikaru Nakamura
  • Moyasimon di Masayuki Ishikawa
  • A Town where you live di Seo Kouji
  • Adamas di Ryoji Minakawa
  • Baroque di Yayoi Ogawa
  • Cage of Eden di Yoshinobu Yamada
  • Celestial Clothes di Shiono Eterouji
  • Diventerai una star! di Ai Morinaga
  • Blade cross di Tatsuhiko Ida
  • The Devil’s Lost Soul di Kaori Yuki
  • Tokyo Alice di Toriko Chiya
  • Close to you di Rin Mikimoto
  • Pika Ichi di Aki Mochida
  • Detonation Island di Tsutomu Takahashi
  • Countrouble di Akinari Nao

Di nuovo, non è ancora chiaro quale sarà il destino di questi manga, alcuni dei quali in Giappone sono conclusi ma sono a pochi volumi dalla fine nel nostro Paese.

La situazione è ovviamente in costante sviluppo e continueremo a tenervi aggiornati. Qui sotto, il comunicato J-POP/GP così come è stato pubblicato online dalla fumetteria:

+++AGGIORNAMENTO (13/02, ore 11:25)+++

La fumetteria ha rimosso il post con l’annuncio.

Teru-Amici facciamoci seri, questa è una notizia molto importante:JPOP MANGA e GP PUBLISHING, dopo un percorso di…

Pubblicato da BANZAI su Venerdì 12 febbraio 2016

(Attenzione, si tratta di una notizia ancora senza conferma diretta da parte della casa editrice, seppur il comunicato spedito alle fumetterie dimostri almeno la volontà di essere sinceri con rivenditori e lettori.)

+++AGGIORNAMENTO (13/02, ore 11:20)+++

J-POP e GP hanno postato sulle loro pagine Facebook la seguente comunicazione in cui promettono presto notizie riguardo al futuro delle case editrici e a quello delle serie Kodansha:

COMUNICAZIONE IMPORTANTE
La prossima settimana vi racconteremo una serie di novità, legate a un processo di rinnovamento della nostra casa editrice.
Ci dispiace che stiano circolando informazioni di seconda mano, parzialmente ricavate da una comunicazione, spedita solo ai nostri rivenditori e da alcuni di questi usata impropriamente.
Le fumetterie e librerie hanno referenti commerciali dedicati a disposizione per fornire chiarimenti del caso, per tutti i nostri lettori saremo qui a rispondere come sempre a tutti i dubbi e le curiosità.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui